Commenta

Zenith, che febbraio
Arrivano Giacobazzi
e Robben Ford

giacobazzi-ford_ev

Sarà anche vero che non trasmette più un film da quasi due anni ormai, ma il rilancio del cinema Zenith può comunque essere legato ad eventi teatrali, per quanto al momento sporadici. Detto del balletto russo protagonista a Casalmaggiore per il terzo anno consecutivo (la data è il 30 novembre) un mese davvero da urlo sarà, a livello culturale e di spettacoli, il prossimo febbraio.

In città arriverà infatti Giuseppe Giacobazzi, probabilmente il comico più amato della nota trasmissione televisiva Zelig, che presenterà il nuovo spettacolo “Un po’ di me – Genesi di un comico”. Per il comico romagnolo si tratta di un ritorno, dopo due anni, nel comune maggiorino. L’appuntamento è per venerdì 7 febbraio ma, data la richiesta che sicuramente sarà notevole, le prevendite sono già aperte telefonando ai numeri 0375-42139 o 333-8341501. Per dare l’idea dell’importanza dell’evento, alcuni cartelli pubblicitari sono stati installati anche in città a Parma.

Venerdì 14 febbraio, invece, a Casalmaggiore arriverà il chitarrista americano Robben Ford, capace di spaziare tra blues, jazz e fusion. Si è guadagnato fama mondiale come chitarrista nel tour di Miles Davis nel 1986, ma ha suonato anche nei dischi e nei concerti di Jimmy Witherspoon, George Harrison, Joni Mitchell e con gli Yallowjackets, che contribuì a formare. Si tratta di uno dei principali interpreti mondiali di questi generi musicali. Ford sarà in Italia solo per quattro date, tre in grandi città (Siena, Bergamo, Udine), la quarta, grazie all’interessamento di Franco Frassanito, appunto a Casalmaggiore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti