Commenta

Doppio furto a Bozzolo
nel mirino le case
di due vedove

furto-in-casa

Doppio furto in due case attigue di Bozzolo nella zona dell’Ospedale. In entrambi i casi hanno approfittato dell’assenza dei proprietari , per combinazione due signore entrambe vedove, agendo presumibilmente tra le ore 18,30 e le 21 dell’altra sera.

A ricevere per prima la “visita” l’abitazione di una signora che si era assentata un paio di ore per andare a trovare una figlia. Quando è tornata, appunto verso le 21, la donna si è trovata tutta la casa sottosopra come se fosse passato un tornado. I  ladri avevano rotto una finestra del bagno e da li si erano introdotti nelle stanze facendole passare tutte e rovistando ovunque. “Da me non hanno portato via niente perchè non ho più nulla che possa interessare. Dopo una analoga esperienza precedente non tengo più niente di valore in casa”: ha spiegato la pensionata il cui  rammarico è di essere andata via da casa dimenticandosi di  lasciare le luci accese come fa di solito.

Diversa invece  la sorte della vicinante alla quale hanno rubato “un bel po’ di roba” come ha ammesso direttamente. Oro, gioielli e anche della bigiotteria di un certo valore. “Quando sono tornata  ho avuto la sensazione che fossero ancora in casa e siano fuggiti sentendomi arrivare”: spiega la signora che però non è riuscita a vedere i ladri.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti