Commenta

S’è spento Caramaschi
fondatore e direttore de
‘La Gazzetta del Po’

caramaschi-ev

Nella foto, Luigi Caramaschi

Il fondatore e direttore de “La Gazzetta del Po” Luigi Caramaschi si è spento mercoledì alle 20,30, dopo una lunga malattia.

L’editore lascia la moglie Oriella, il figlio Carlodaniele e due, fratelli Renato e Luca. I familiari ringraziano il dottor Michele Curtessis, l’infermiera Catia, l’amico Rinaldo, la Casa della Salute del dottor Roberto Bianchi, la signora Fatima, l’assistente sociale Patrizia, la guardia medica dottor Antonio Cicalese per le amorevoli cure prestate. Chiunque voglia porgere un ultimo saluto a Luigi Caramaschi potrà farlo presso l’abitazione di via Don Corbari 1 a Buzzoletto di Viadana, dove è stata allestita la camera ardente, e  sabato alle ore 10 in chiesa a Buzzoletto per i funerali.

Sulla pagina Facebook della Gazzetta del Po, ‘creatura’ di Caramaschi, lo ricordano così, con le citazioni che tanto amava: “La morte del corpo non è la fine dello spirito, ma solo una tappa del viaggio, come quando nei tempi andati si cambiava diligenza. Louis Bromfield, Mrs. Parkington, 1943”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti