Commenta

Pomponesco, borgo
‘sotto osservazione’
verso l’élite nazionale

pomponesco-borgo-torchio-baruffaldi-ev

Nella foto, Torchio, Bacilieri e Baruffaldi

Sotto osservazione l’impianto urbanistico di Pomponesco in vista di un suo ingresso nella prestigiosa categoria dei Borghi più Belli d’Italia, che nel nostro comprensorio annoverà già due splendide località: Sabbioneta, già patrimonio Unesco, e Castelponzone, frazione del comune di Scandolara Ravara.

Al lavoro il comitato scientifico composto da Claudio Bacilieri e da Giuseppe Torchio presidente del Gal Oglio Po Terre d’Acqua. Entrare in questa esclusiva categoria non è semplice e serve possedere determinate caratteristiche. La domanda per acecdervi era stata presentata a suo tempo dall’allora presidente della Pro Loco di Pomponesco Giuseppe Baruffaldi attualmente sindaco del comune rivierasco.

La suggestiva piazza centrale è stata scelta per la registrazione di diverse pellicole dalla “Strategia del ragno” di Beranrdo Bertolucci, al “Ligabue” con Flavio Bucci, sino a scene girate da Tinto Brass oltre alla celebre fiction della Rai “Malaria”.

Presa in considerazione da chi dovrà valutare la potenzialità e il fascino di Pomponesco pure la riserva naturalistica de ‘la Garzaia’. Adesso non resterà che attendere il responso del Comitato Esecutivo che si riunirà a dicembre, anche se l’influenza di Giuseppe Torchio certamente servirà a fare un grosso passo in avanti per ottenere l’inclusione di Pomponesco nell’elenco dei Borghi più Belli d’Italia, con tutti i vantaggi derivanti.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti