Commenta

Convenzioni Pd,
la zona viadanese
premia Renzi col 56%

civati-cuperlo-renzi-ev

Se a Cremona vince Gianni Cuperlo, con sostanziale parità nel Casalasco tra lo stesso sfidante e il favorito sindaco di Firenze Matteo Renzi, le convenzioni di circolo del Partito Democratico nel territorio viadanese premiano invece proprio Renzi, in linea con quello che è stato il dato provinciale, anzi in prevalenza ancora più netta.

Vediamo nello specifico come è andato il voto nei vari circoli che, sulla sponda mantovana del comprensorio Oglio Po sono in tutto sei. A Viadana, come già spiegato domenica, Renzi ha preso 29 voti, Cuperlo 18, Giuseppe Civati 2 e Gianni Pittella 1. A Cogozzo e Cicognara Renzi raccoglie 10 consensi, Civati 8, Cuperlo 6 e Pittella 0. Non è questo l’unico circolo dove si registra il sorpasso di Civati su Cuperlo al secondo posto (davanti è sempre ben saldo Renzi): a Sabbioneta, ad esempio, Civati raccoglie 2 voti, uno in più di Cuperlo, mentre Renzi raggiunge quota 5 (zero voti Pittella).

Terza per numero complessivo di voti la convenzione di Marcaria, che premia con 11 voti Renzi, con 4 Cuperlo, con 1 Civati (ancora a zero Pittella). A Rivarolo Mantovano parità assoluta Renzi-Cuperlo (4 voti a testa), 3 voti a Civati e sempre 0 a Pittella. Chiude Dosolo con 11 voti per Renzi, 2 per Cuperlo e 1 per Civari (Pittella a 0): proprio a Dosolo Renzi registra la più alta percentuale di sostenitori nel circolo, con il 78,57% dei voti.

Nel complesso i risultati nel territorio viadanese portano 70 voti a Renzi, 35 a Cuperlo, 17 a Civati, 1 solo a Pittella: Renzi chiude dunque nei comuni Oglio Po mantovani al 56,91%, con un vantaggio di quasi 30 punti percentuali su Cuperlo, migliorando addirittura di oltre il 10% il dato provinciale calcolato su tutti i circoli mantovani (46,58%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti