Commenta

Con la Pomì ai box,
Piacenza fa tripletta
e Busto risorge

piacenza-supercoppa-ev

Nella foto (Filippo Rubin LVF), Piacenza alza la Supercoppa Italiana

La Pomì Casalmaggiore ha osservato il proprio turno di riposo ed è rimasta alla finestra nell’ultimo weekend pallavolistico. Un fine settimana importante, che ha assegnato sabato la Supercoppa Italiana. La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, copi campionato e Coppa Italia, ha fatto tripletta bissando quanto riuscito nel 2012 alla Unendo Yamamay Busto Arsizio. Una cavalcata trionfale quella delle campionesse d’Italia, che al PalaBanca, di fronte a 2347 spettatori, hanno schiantato l’Imoco Volley Conegliano per 3-0: 25-22, 25-10, 25-10 i parziali. Un risultato nettissimo, una superiorità devastante di Piacenza.

In campionato, la quinta giornata ha sancito la resurrezione delle ‘farfalle’ di Busto Arsizio: la Unendo Yamamay , dopo le due sconfitte in tre gare e momentanea eliminazione dalla Coppa Italia contro la Pomì, ha annichilito la Foppapedretti Bergamo con un prepotente 3-0 (25-19, 25-23, 25-23). Ottimo successo anche per l’Igor Gorgonzola Volley Novara, corsara al PalaPanini nel giorno dell’esordio casalingo della Liu-Jo Modena: è finita 3-0 per le piemontesi (21-25, 15-25, 22-25).

La Openjobmetis Ornavasso si è aggiudicata il match contro Banca Di Forlì: le neopromosse api continuano a stupire e lasciano a zero punti in classifica le romagnole, sconfitte per 3-0 (25-13, 25-23, 25-17). Per la stessa giornata di campionato erano state già disputate Ihf Frosino-Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Imoco Volley Conegliano – Robur Tiboni Urbino, con le due finaliste di Supercoppa capaci di imporsi entrambe per 3-1.

CLASSIFICA SERIA A1 FEMMINILE
12 – Rebecchi Nord Meccanica Piacenza
9  – Imoco Conegliano Volley
9 – Foppapedretti Bergamo
9  – Openjobmetis Ornavasso
7  – Unendo Yamamy Busto Arsizio
5  – Liu-Jo Modena
3  – Pomì Casalmaggiore
3  – Robur Tiboni Urbino
3  – Igor Gorgonzola Novara
0  – IHF Frosinone
0  – Volley 2002 Forlì

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti