Commenta

E’ morta a 96 anni
Rina Bettati, madre
del sindaco di Viadana

bettati_ev

E’ spirata domenica mattina Rina Bettati, 96 anni, di Viadana. La signora Rina era la madre del sindaco viadanese Giorgio Penazzi, che ha chiesto di essere vicino al suo dolore semplicemente con una preghiera per la povera mamma.

La donna, nata il 29 marzo 1917 a Reggio Emilia, aveva dedicato la sua esistenza all’insegnamento, crescendo parecchie generazioni come maestra elementare, una di quelle di una volta, che non avevano suddivisioni di materie scolastiche, ma insegnavano un po’ tutto. Affabile e di buon cuore, era stata anche un’ottima donna di casa.

Rina Bettati, vedova di Imerio Penazzi, che fu peraltro sindaco di Viadana dal 1956 al 1960 eletto nelle fila della Democrazia Cristiana, si era aggravata nelle ultime ore: proprio all’ultimo consiglio di venerdì il figlio Giorgio aveva dovuto abbandonare l’assemblea in largo anticipo, per stare vicino alla madre in quelle che erano dunque le sue ultime ore. Il consiglio comunale, per rispetto e solidarietà verso il dolore del sindaco, aveva accettato di anticipare il punto più importante all’ordine del giorno, ossia l’assestamento di bilancio in modo che il primo cittadino potesse presenziare e votare almeno per quel punto.

A dare notizia del decesso è stato lo stesso Penazzi, che ha voluto ringraziare pubblicamente il Dipartimento medico di cure palliative di Mantova e il medico curante dottor Bartolucci che con alta professionalità e amore hanno assistito la madre. I funerali della donna saranno celebrati martedì alle ore 14.30 presso la chiesa del Castello di Viadana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti