Commenta

Niente Celtic League,
minoranze di Viadana:
“Danno da un milione”

ciclo-rugby-ev

L’Amministrazione comunale di Viadana avrebbe mancato introiti per un almeno milione di euro. Questo almeno è il succo delle dichiarazioni di una parte delle minoranze che intendono prendere in considerazione tale questione facendone oggetto di una prossima interpellanza in Consiglio Comunale.

La vicenda è legata ai finanziamenti regionali che proprio recentemente sono stati rivisti durante un viaggio a Milano da parte del Sindaco di Viadana Giorgio Penazzi accompagnato dall’assessore Nicola Federici. In quell’occasione c’è stato l’incontro con l’assessore regionale allo Sport Antonio Rossi in quanto la questione concerneva proprio i finanziamenti legati alla partecipazione alla Celtic League della squadra di Rugby di Viadana. Dopo che tale partecipazione è venuta a mancare si è pensato evidentemente di dover ridimensionare anche i soldi inizialmente previsti per tale evento. E, fatti alcuni conti, si è scelto di diminuire sostanzialmente questo impegno.

In sostanza la Regione ha diminuito di 250 mila euro la sua partecipazione mentre per le casse comunali il minor impegno di spesa corrisponde a circa 750 mila euro. In totale un milione di euro che non verranno più investiti facendo venire meno di conseguenza alcune opere inizialmente previste, come ad esempio un villaggio per gli atleti, e la ciclabile per il villaggio sportivo Lavadera. Come noto, saranno invece realizzate opere di viabilità come un paio di rotonde e l’allargamento del parcheggio nei pressi dello stadio. Se poi un giorno la società del Rugby dovesse risorgere dalle ceneri non è improbabile che si possa riprendere in mano tutti i progetti per il momento accantonati. Ma la questione, nel mentre, dovrebbe passare da uno dei prossimi consigli comunali.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti