Commenta

L’Atletica Interflumina
premia i propri
giovani campioni

interflumina-contini-atletica-ev

Nella foto, da sinistra Boateng, Storti, Goi, Galli, Feudatari, Contini, Lazzari e Fuochi

Lunedi 23 presso il Centro di Medicina Interflumina si terrà, con inizio alle ore 19, la festa annuale dell’Atletica Interflumina E’ Più Pomì. “Sarà l’occasione per ricordare i bei momenti dell’annata che si sta lasciando alle spalle”. spiega il tecnico Gian Giacomo Contini.

Tante le belle pagine scritte dagli atleti in casacca azzuroverde: “Il dato saliente – prosegue Contini – è che rappresentanti del club hanno ottenuto i tempi minimi per partecipare ai campionati italiani di categoria”. Ecco i campioncini: per le cadette Virginia Orlandi nella marcia e Francesca Paglia nel salto in alto; per allievi e allieve la 4×100 composta da Georgina Boateng, Giulia Storti, Tatiana Goi e Mirelle Galli, la stessa Giulia Storti sia sui 100 che sui 200 piani; Mirelle Galli per il salto triplo, Simone Lazzari per il salto con l’asta, Valentina Morelli per il salto con l’asta, Loris Fuochi per il getto del peso e lancio del disco, per gli Junior Riccardo Alberini per il salto con l’asta, Fausto Desalu per i 200 mentre per il settore promesse Alessandra Feudatari per i 100 ostacoli dove si è piazzata seconda, Elena Sbernardori e Andrea Morelli per la marcia.

Per il settore assoluto Alessandra Feudatari sui 100hs dove è giunta settima e Fausto Desalu, ricordiamo con la maglia delle Fiamme Gialle, quarto sui 200 e argento con la 4×100. Oltre agli atleti che hanno ottenuto i minimi per gli Italiani saranno premiati anche tutti coloro che hanno superato il numero di 90 presenze annuali agli allenamenti. Al termine pizzata per tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti