Commenta

Con la ‘iena’ Cavalieri
in arrivo il Festival
del cabaret a Bozzolo

iena-negri_ev

Dalle Iene a Bozzolo alla ricerca di nuovi talenti. Massimo Cavalieri è stato ospite venerdì sera alla Croce d’Oro di Bozzolo dove ha incontrato l’agente di spettacoli Fabio Negri, con il quale è in procinto di avviare una nuova collaborazione artistica.

“Nel mantovano” ha sottolineato Cavalieri “manca un Festival del Cabaret e sarebbe bello proporlo nelle belle piazze delle vostre località e nei teatri”. L’artista per un certo periodo ha fatto parte dello staff delle famosissime Iene, il gruppo di incursori incaricati di entrare nei luoghi dove venivano segnalate situazione anomale e meritevoli di essere riprese e seguite dalla trasmissione di Italia Uno, anche se qualche volta le conseguenze di simili inchieste non erano sempre positive per gli inviati.

Come quella volta che, dovendo cogliere la differenza tra i panini pubblicizzati e quelli proposti di una nota catena di fast food, la troupe ha dovuto andarsene senza nulla di fatto, perché alla vista delle telecamere tutto il personale si era volatilizzato nascondendosi sotto il banco. L’attore adesso vorrebbe portare a Bozzolo e nel mantovano la sua esperienza allestendo questo nuovo Festival in grado di proporre e scoprire nuovi talenti artistici. Per il momento si è accontentato di apprezzare l’arte culinaria di Pasquale Amato, cuoco di “Tramonti sulla costiera amalfitana” bravo nel preparare anche i tortelli di zucca mantovani.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti