Commenta

Consiglio comunale di
Casalmaggiore, ultima
chiamata del 2013

consiglio-comunale-ev

Nella foto, l’ultima seduta del consiglio comunale di Casalmaggiore

Torna a riunirsi il consiglio comunale di Casalmaggiore. Dopo la convocazione per il 9 dicembre, dedicata ad approvare la trasformazione del Consorzio Casalasco Servizi Sociali in azienda speciale consortile ma poi ritirata per ulteriori verifiche, consiglieri ed assessori comunali sono chiamati all’ultima adunanza del 2013, lunedì 23, alle ore 20,30.

Decisamente corposo l’ordine del giorno, con ben tredici punti in programma. Si parlerà dunque di modifica dello statuto del Concass, che dovrà essere convertito da consorzio di funzioni e servizi a consorzio di servizi (non giù azienda consortile). In tema di tasse dovranno essere determinate le aliquote Irpef e Imu per l’anno 2014. Molti i punti di ordine economico: esame ed approvazione del bilancio di previsione 2014, della relazione previsionale e programmatica 2014/2016 e del bilancio pluriennale 2014/2016. In fatto di rifiuti, dovranno essere approvati il piano finanziario 2014 sulla tariffa rifiuti e servizi e il nuovo regolamento comunale di nettezza urbana.

Tra gli altri punti, la verifica delle quantità e qualità di aree e fabbricati da destinare alla residenza, alle attività produttive e terziarie da cedere in proprietà o in diritto di superficie e la determinazione del prezzo di cessione. Si parlerà anche di piano delle alienazioni 2014 e dovrà essere approvato il programma triennale delle opere pubbliche 2014/2016 ed elenco annuale 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti