Commenta

Botti di fine anno
vietati a Viadana:
ordinanza di Penazzi

botti-divieto-ev

Niente botti di fine anno a Viadana. Con un’ordinanza il sindaco Giorgio Penazzi ha deciso, per notte di Capodanno, il divieto assoluto “a qualsivoglia persona, ente, gruppo, associazione o simili – si legge nel documento – di lanciare razzi, accendere fuochi di artificio o in genere fare esplosioni o accensioni pericolose, sparare mortaretti, petardi, bombette, castagnette e simili apparecchi, accendere lanterne volanti in tutti i luoghi pubblici o privati in cui si svolgono manifestazioni pubbliche o perte al pubblico di qualsiasi tipo; in tutte le vie, le piazze e le aree pubbliche dove transitano o siano presenti delle persone; all’interno di asili, scuole, ospedali, case di cura, comunità varie, uffici pubblici e ricoveri di animali”.

Deroghe all’ordinanza potranno essere concesse dall’amministrazione comunale, previa specifica autorizzazione, in occasione di spettacoli pirotecnici.

Per far osservare il divieto, le forze dell’ordine potranno infliggere ai trasgressori una sanzione pecuniaria di 100 euro. Nel caso in cui il fatto assuma rilievo penale, scatterà anche la denuncia all’Autorità Giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti