Commenta

Giornata del Malato,
il vescovo Lafranconi
a Casalmaggiore

vescovo-anziani-ev

Dal sito della Diocesi di Cremona

CASALMAGGIORE – Martedì 11 febbraio, memoria della Beata Vergine di Lourdes, si celebrerà la XXII Giornata mondiale del malato, dal titolo «Fede e carità “…anche noi dobbiamo dare la vita per i fratelli”» (1 Gv 3,16). A livello diocesano la Giornata sarà caratterizzata dall’Eucaristica che il vescovo Dante Lafranconi presiederà nel pomeriggio presso la casa di riposo “Busi” di Casalmaggiore. Diversi i materiali di approfondimento messi a disposizione dall’Ufficio diocesano per la pastorale della salute, diretto da don Maurizio Lucini, che proprio in vista di questa Giornata rilancia il corso di formazione per i ministri della consolazione.

La tradizionale celebrazione diocesana presieduta dal Vescovo avrà luogo quest’anno a Casalmaggiore. L’appuntamento è nel pomeriggio di martedì 11 febbraio, proprio nella ricorrenza della Giornata, nella memoria della Beata Vergine di Lourdes. Alle 15.30 è prevista la recita del Rosario, cui seguirà, alle 16, l’Eucaristia presieduta dal Vescovo nel duomo di Santo Stefano. Insieme a mons. Lafranconi celebreranno il responsabile diocesano per la Pastorale della salute, don Maurizio Lucini, l’arcipretge Casalmaggiore don Alberto Franzini, il cappellano della struttura sanitaria don Bruno Galetti e alcuni altri sacerdoti della zona pastorale. Alla celebrazione saranno presenti i volontari dell’Unitalsi di Cremona, guidati da Marinella Oneta, che assisteranno i malati. Un pullman partirà da piazza della Libertà a Cremona alle 13.50. Dopo la Messa il vescovo farà visita ai degenti della casa di riposo “Busi”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti