Commenta

Desalu torna a
volare a Modena
Bene Storti e Boateng

desalu_ev

Nella foto Desalu sul podio a Modena

MODENA – Il velocista casalese Fausto Eseosa Desalu ha vissuto il proprio esordio stagionale gareggiando sui 60 piani al meeting nazionale di Modena valido anche per l’assegnazione dei titoli assoluti emiliani.

L’atleta di Casalmaggiore tesserato per le Fiamme Gialle ha vinto la prova correndo la distanza dei 60 piani in 6”81, tempo che rappresenta il suo secondo crono di sempre dopo il personale di 6”78 fatto registrare nella passata stagione. Per l’inverno 2014 le prove indoor non sono state programmate specificatamente: sia la prova odierna che la prossima di sabato 8 ad Ancona valida per i Tricolori Promesse sono state inserite nella programmazione per dare alcuni stimoli agonistici e per analizzare l’andamento dell’allenamento invernale indirizzato prevalentemente sulla Resitenza specifica alla velocità in vista degli impegni di tarda primavera sui 200, vero banco di prova per il casalese.

Dopo il 6”92 ottenuto in semifinale alzandosi ad una decina di metri dal traguardo, Fausto in finale aveva come principale avversario il padovano Riparelli, uomo azzurro della 4×100 che in qualifica aveva corso in 6”71. Ma dopo una trentina di metri Riparelli si è fermato a causa di una contrattura al gastrocnemio sinistro e Fausto ne ha approfittato per vincere il meeting in scioltezza ma anche con un grandissimo tempo.

Per l’Interflumina E’ Più Pomi grandi soddisfazioni sono giunte ancora dall’allieva Giulia Storti che ha limato di ben quattro centesimi il fresco personale ottenuto solo sette giorni fa: in qualifica ha ottenuto infatti 7”83 sui 60 metri. Netto progresso anche per la junior Georgina Boateng che è scesa a 7”99 e così ha staccato il pass per i prossimi tricolori di Ancona. Entrambe però in finale non sono riuscite a ripetersi.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti