Commenta

Casalmaggiore e
il turismo 2.0: in arrivo
nuovo sito web

sito-casalmaggiore-ev

Nella foto, l’attuale homepage del sito www.casalmaggioreturismo.it

CASALMAGGIORE – Un nuovo portale al passo coi tempi: ossia più aggiornato, con la possibilità di ospitare un maggior numero di sezioni e soprattutto più fruibile e interattivo. Non essendoci in comune o alla Pro Loco personale addetto all’aggiornamento dei siti turistici ma essendo comunque pressante l’esigenza di rinnovarsi (l’Expo 2015 è alle porte e, al di là di quello, Casalmaggiore ha bisogno di valorizzare le sue bellezze), l’intenzione è quella di rendere partecipi gli utenti, che potrebbero anche essere ristoratori e albergatori della zona. La critica che ha sbloccato questo percorso di aggiornamento era arrivata nel luglio scorso, quando Zelindo Madesani, proprietario del Luna Residence di Vicobellignano, si era lamentato proprio a mezzo stampa spiegando che non era possibile che il sito Casalmaggiore Turismo non pubblicizzasse a dovere un evento come il Casalmaggiore International Festival. Il portale infatti era rimasto molto indietro, addirittura di qualche mese.

Da lì il consigliere comunale con delega al Turismo Enrico Valenti, dopo avere ammesso le responsabilità, aveva promesso un miglioramento del servizio. Dopo il passaggio in giunta comunale dello scorso 6 febbraio, le carte possono essere scoperte. “La prossima settimana incontrerò la software house che sta gestendo i nuovi siti” spiega Valenti “contiamo di essere pronti per fine marzo, prima della stagione estiva”. Le novità principali? Intanto l’unione tra il sito Casalmaggiore Turismo e il sito della Pro Loco, accessibili comunque dai vecchi url web ma unificati sotto un unico portale. Poi un miglioramento della grafica. E, quel che più conta, una fruibilità e interattività maggiore. “Chiunque potrà registrarsi, firmando una liberatoria e assumendosi le proprie responsabilità. Da lì avrà username e password e, a quel punto, potrà pubblicare eventi che saranno pubblicizzati dal sito”.

Pro Loco, Ufficio Cultura, ma anche enti esterni (pensiamo all’Avis con le sue feste estive o agli Amici di Casalmaggiore) potranno così promuovere le iniziative organizzate. “Vi sarà un database” prosegue Valenti “che sarà consultabile anche mese per mese o sezione per sezione, con aree tematiche dedicate”. La vera chicca sarà però la sezione dedicata a ristoratori e albergatori. “Avranno la possibilità di gestire pagine personalizzate all’interno del portale: potranno postare foto e descrizioni della loro struttura, ma anche eventi speciali con menù fissi che magari cambieranno di volta in volta”. Ultimissima novità, la newsletter: tutti gli iscritti al sito unico per il Turismo di Casalmaggiore riceveranno via posta elettronica mail a cadenza periodica, che in automatico conterranno tutti gli eventi in programma in quel periodo.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti