Commenta

Viadana, Penazzi scrive
a Rosy Bindi, presidente
Commissione Antimafia

penazzi-viadana-bindi-ev

Nella foto: Giorgio Penazzi, il municipio di Viadana, Rosy Bindi

VIADANA – Il sindaco di Viadana Giorgio Penazzi non ci sta: vuole vederci chiaro su quanto emerso negli ultimi mesi circa le presunte infiltrazioni mafiose nel comune che è stato chiamato a governare. Dopo essersi confrontato direttamente col Prefetto di Mantova, il primo cittadino viadanese ha inviato dal proprio ufficio, venerdì mattina, una lettera diretta al presidente della Commissione parlamentare Antimafia Rosy Bindi. Una missiva in cui si chiede un intervento e la possibilità di un incontro a Roma. Un documento, protocollato il 20 marzo, che è stato spedito per conoscenza anche la Prefetto di Mantova e che pubblichiamo integralmente.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti