Commenta

Penazzi disponibile
con il commissario Pd
“Siamo già trasparenti”

viadana-municipio-penazzi-ev

Nella foto Giorgio Penazzi e il comune viadanese

VIADANA – Rivendica il lavoro svolto finora dalla sua giunta il sindaco Giorgio Penazzi, attaccando “di rimbalzo” il Partito Democratico, azzerato completamente nei vertici dei suoi due circoli viadanesi dopo l’intervento della segreteria provinciale, ma dicendosi pronto a collaborare con il nuovo commissario del partito. “Intervengo sull’azzeramento dei circoli del Pd Viadana centro e Cogozzo-Cicognara ” spiega Penazzi, che dal Pd è sostenuto ma che da una parte dei democratici è stato anche più volte osteggiato in consiglio “non certo per voler interferire su problemi dei partiti, bensì solo per il fatto di essere stato chiamato in causa; infatti si afferma nel comunicato della Segretaria Provinciale Forattini che il commissario incaricato dovrà valutare con il sindaco ogni misura atta a garantire trasparenza amministrativa dell’ente”.

L’apertura di Penazzi non evita che il sindaco si tolga qualche sassolino. “Dal mio punto di vista plaudo a questa iniziativa perché potrebbe essere anche il viatico migliore per migliorare i rapporti fra il partito di maggioranza e l’amministrazione comunale attualmente indeboliti dai dissidi interni e da fratture. Auspico che questo commissario, oltre ad affrontare il tema della legalità, possa operare attivamente in tale senso, in considerazione degli obiettivi programmatici da realizzare a vantaggio dei nostri cittadini, fiaccati ed insofferenti dalle sterili discussioni e bisognosi di provvedimenti amministrativi, di risoluzione dei loro problemi economici, sociali, politici”.

Proprio sulla questione trasparenza Penazzi rivendica l’operato della sua giunta in sette punti. “Voglio far notare che il commissario sul tema della trasparenza e della legalità non dovrebbe avere un gran lavoro da svolgere anche se la mia disponibilità a migliorare trasparenza ed apertura ai cittadini della Casa comunale è sempre ben accettata e condivisa pienamente anche perché di questo tema questa amministrazione sin dal suo insediamento ha fatto un’azione primaria. E’ bene ricordare che:

1) Siamo stati fra i primi comuni d’Italia ad adottare la trasmissione in streaming dei consigli comunali;

2) Siamo stati fra i primi comuni d’Italia a pubblicare, sul sito web comunale, anche prima che le disposizioni di legge lo imponessero, i curricula e le dichiarazioni dei redditi e di proprietà degli amministratori e consiglieri aderendo in massa alla Carta di Pisa;

3) Siamo stati fra i primi comuni lombardi a adottare il regolamento sull’anticorruzione e sulla trasparenza amministrativa in quanto  i nostri regolamenti comunali sugli appalti sono sempre stati adeguati recependo le normative più attuali;

4) Abbiamo investito ampie risorse  diffondendo il WiFi gratuito per certe zone del comune, potenziando il sito web del comune che è diventata l’interfaccia mediatica con la nostra popolazione e su cui sono stati implementati tutti i servizi di informazione (gare, concorsi, appalti, delibere di Giunta e consiliari, determinazioni dirigenziali e altri atti richiesti dalla “operazione trasparenza”);

5) Abbiamo attivato un nuovo ufficio Urp  dove il pubblico accede agevolmente ai servizi comunali e dove può ricevere tutta l’assistenza necessaria per pratiche e documenti;

6) Abbiamo istituito lo Sportello Unico delle Attività produttive, dove è ricondotta tutta l’attività amministrativa ed urbanistica;

7) Al fine di potenziare la trasparenza tra l’amministrazione comunale e il cittadino, sono in fase d’elaborazione le “Carte dei  Servizi” per ogni singolo ufficio comunale che saranno pubblicate sul sito internet  e messe a disposizione in forma cartacea presso l’Urp comunale prevendendo gli eventuali risarcimenti  a carico dell’ente in caso di disservizi”.

Un’apertura piena che Penazzi ribadisce nell’ultimo passaggio del comunicato, auspicando che il commissariamento riporti il sereno, politicamente parlando, in maggioranza. “Sono disponibile ad offrire la massima collaborazione al commissario che la Direzione Regionale del PD nominerà, ben lieto di affrontare e per risolvere, anche con lui, gli importanti obiettivi amministrativi che i cittadini viadanesi si attendono”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti