Commenta

Piadena, beve
troppo e perde i sensi
Poi rifiuta ricovero

Ambulanza-118-Notte-ev

PIADENA – Controverso intervento dei sanitari nel tardo pomeriggio (ore 19 circa) di giovedì a Piadena, per la precisione in via Verdi. L’ambulanza dal 118 è stata infatti chiamata da un vicino di casa di un uomo attorno ai 45 anni (le cui generalità non sono state rese note) che si è accasciato al suolo davanti alla porta di casa, perdendo peraltro conoscenza.

Per qualche minuto le condizioni del piadenese hanno fatto temere il peggio, ma quando i sanitari sono arrivati sul posto l’uomo ha detto di sentirsi bene e ha rifiutato il ricovero. Pare che alla base di tutto vi fosse una sbornia “importante” e che lo stesso protagonista non sia nuovo a questo genere di “divertimenti”: già in passato infatti aveva alzato il gomito un po’ troppo, trovandosi in situazioni poco edificanti.

Stavolta però il piadenese ha decisamente esagerato, finendo per qualche minuto senza sensi, accasciato davanti alla porta di casa. Anche Areu, che inizialmente ha riportato l’intervento in codice giallo, successivamente ha rimosso il fatto, proprio perché l’uomo ha rifiutato il ricovero: difficile però avere dubbi – anche se è d’obbligo il beneficio del dubbio data la delicata situazione – dato che lo stesso sito del pronto soccorso ha parlato chiaramente di “intossicazione etilica”. Sul posto non sono comunque intervenute forze dell’ordine, anche perché l’uomo non ha mai dato in escandescenza.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti