Commenta

Sabbioneta, schianto:
paura per una 25enne
salvata dai passanti

incidente-sabbioneta-auto-vigili-fuoco-ev

Nella foto, l’intervento dei soccorsi

SABBIONETA – Pauroso incidente lunedì mattina, attorno a mezzogiorno, sulla statale Sabbionetana, nel tratto che dalla ‘Piccola Atene’ conduce a Casalmaggiore. Un violentissimo scontro tra una Lancia Ka e una Pegeout 207 ha fatto volare quest’ultima nel fossato a lato della carreggiata. Nella vettura che si è piegata su un fianco vi era una ragazza di 25 anni di Sabbioneta che è stata estratta da alcuni automobilisti di passaggio. Uno di questi, Augusto Silocchi ha praticamente assistito all’incidente che si è svolto in diretta davanti ai suoi occhi: “Ho visto quella Ka proveniente dall’abitazione a lato della strada (dove abita la conducente, una donna di circa sessant’anni, ndr) immettendosi sulla statale mentre da Sabbioneta diretta a Casalmaggiore arrivava la Peugeot. Vi è stato un urto violento a causa del quale la 207 è letteralmente volata in aria finendo poi in quella canalina, sparendo dalla nostra visuale”. Dopo alcuni momenti febbrili l’uomo assieme ad altri che si erano fermati nel frattempo, sono scesi nel campo realizzando una specie di catena umana per arrivare alla macchina disintegrata dal cui interno giungevano i lamenti della donna. “Con molta cautela siamo riusciti a raggiungerla, lei ci chiedeva disperatamente di tirarla fuori ed era quello che stavamo cercando di fare”. Nel fossato c’era dell’acqua e della melma, vi era anche il pericolo di scivolare dentro. Fortunatamente la donna è stata estratta e adagiata sull’erba del campo dove poi è stata soccorsa dall’ambulanza del 118 assieme ai Vigili del Fuoco di Viadana. Giunto sul posto anche il fidanzato della ragazza che fa il meccanico in un’officina di Casalmaggiore. La conducente della Lancia Ka invece è rientrata nella sua casa poco distante dall’incidente ed è stata assistita dai famigliari. Sul posto per i rilevi i Carabinieri di Gazzuolo. La 25enne ferita è stata caricata sull’ambulanza piangente ma comunque cosciente e apparentemente non in gravi condizioni. Per lei, senz’altro provvidenziale e quanto mai importante il tempestivo soccorso prestato dagli automobilisti di passaggio.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti