Commenta

Busi, che spavento
Pericoloso sciame
d’api all’ingresso

alveare-busi-ev

Nella foto, l’intervento dell’apicoltore

CASALMAGGIORE – Si è reso necessario l’intervento dapprima della polizia locale di Casalmaggiore e successivamente anche dell’apicoltore Dante Raffaeli Salomoni, chiamato in causa ogni volta che si verificano situazioni di questo tipo.

Un grande sciame d’api, infatti, ha iniziato a ronzare attorno al bell’albero di ciliegio che sorge sulla rampa di ingresso della Casa di Riposo Busi e ha cominciato a farsi spazi anche sugli altri alberi, rendendo di fatto molto pericoloso il passaggio sulla passerella d’asfalto. Per questo motivo gli infermieri della Casa di Riposo hanno subito contattato la polizia locale che, attorno alle 16 di domenica, è intervenuta sul posto per mettere in sicurezza la zona e soprattutto evitare che qualche curioso (immancabile in questi casi) si avvicinasse eccessivamente.

Dopo avere transennato la zona gli agenti della polizia locale hanno contattato l’apicoltore che, intervenuto con i “ferri” del mestiere, ha creato un’arnia artificiale, facendo in modo che le api potessero raggrupparsi attorno ad un unico albero, in modo da rendere il trasporto dello sciame più semplice e sicuro. Le operazioni sono andate avanti per diverse ore e il passaggio dei parenti o di chi visita gli ospiti della Casa di Riposo, è stato interdetto dal passaggio principale: era comunque possibile accedere alla struttura dall’ingresso posteriore, entrando dalla Santa Federici, in via Romani.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti