Commenta

Viadana ‘europea’
coi tanti giovani
del progetto Comenius

anzola-studenti_ev

Nella foto, il gruppo di giovani in comune a Viadana

VIADANA – “Do you like Viadana?”. Esordio accademico per il vicesindaco di Viadana Dario Anzola che così ha accolto la delegazione di studenti stranieri in visita da lunedì a Viadana. Il gruppo formato da molti studenti e docenti provenienti da Moldavia, Estonia, Inghilterra e anche dalla Turchia fa parte del progetto europeo “Comenius, al quale aderisce anche l’Istituto Don Bosco di Viadana.

Anzola ha cercato di rompere il ghiaccio parlando, in aula consiliare, direttamente in inglese, ma preoccupandosi anche di tradurre frase per frase in italiano. Essendo arrivati i ragazzi soltanto da poche ore, era prematuro chiedere loro impressioni approfondite, anche se qualcuno ha subito messo in risalto la bontà del cibo e l’importanza di alcuni monumenti. Poi si è scoperto che diversi ragazzi passando davanti alla macelleria andata in fiamme la settimana scorsa si sono fermati a scattare fotografie, dimostrandosi impressionati per l’accaduto.

Qualcun altro invece ha lodato l’utilizzo della bicicletta, notando un traffico veicolare leggero. La comitiva proseguirà nei prossimi giorni per visita Sabbioneta, Mantova e spingersi sino a Sirmione sul Lago di Garda. Il gruppo di studenti e docenti stranieri ha dimostrato grande interesse e partecipazione anche davanti ai quadri naif del celebre pittore locale Franco Mora, che li ha ricevuti all’interno del Muvi.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti