Commenta

Volley, Pomì: contro
Conegliano al via
i playoff scudetto

Pomi-ev

Nella foto, la Pomì Casalmaggiore

CASALMAGGIORE – Terminata la stagione regolare è ora di play-off. La Pomì Casalmaggiore ha archiviato la sconfitta dell’ultimo turno con l’Igor Gorgonzola Novara non senza recriminazioni per due set persi ai vantaggi con analogo finale ed ha dovuto accontentarsi del settimo posto in classifica che pur rappresentando un ottimo traguardo per una formazione neo promossa e dall’età media relativamente bassa, non rispecchia il reale valore dell’organico a disposizione di mister Alessandro Beltrami. Va da sé che giocare per lo scudetto rappresenta una ribalta di tutto rispetto e non sarà certo il disco rosso con le piemontesi a falsare un bilancio di stagione regolare soddisfacente. Da mercoledì si apre il capitolo playoff che vedrà le rosa affrontare l’Imoco Volley Conegliano, abbinamento che Casalmaggiore avrebbe evitato volentieri ma al quale il finale di stagione l’ha inevitabilmente indirizzata. Ironia della sorte la Pomì affronterà una squadra che nella passata stagione visse un torneo dalle caratteristiche simili alle sue, ottenendo una classifica migliore, un lusinghiero quinto posto finale, ma con gli stessi punti totalizzati da Lipicer e compagne arrivando poi a giocarsi la finale con Piacenza. “Il bello dei play-off – spiega l’appassionato dirigente Giuseppe Pini, protagonista dei commenti tecnici che fanno da sfondo alle riprese video delle gare della squadra – è che si riparte da zero e che tutto può accadere. Anche che formazioni piazzatesi alle spalle delle più forti riescano a sorprendere e a giocarsi le proprie chances, la stessa Conegliano nella passata stagione ne fu l’esempio lampante”. Giocare con la consapevolezza di non aver nulla da perdere potrebbe essere l’onda giusta da cavalcare? “Senza dubbio, la Pomì ha la possibilità di giocare senza pressioni, avendo tutto da guadagnare, al contrario Conegliano non può fallire l’appuntamento”. Cosa dovrà fare la Pomì per riuscire a controbilanciare alla maggiore caratura dell’avversario? “Giocare d’insieme, e far leva sul rendimento massimo di tutti i propri effettivi, nel match della regular season di una settimana fa questo non accadde ma nonostante tutto la squadra riuscì a giocarsi un set ai vantaggi e non demeritò nei restanti due. Incrinare qualche sicurezza di Conegliano potrebbe rivelarsi importante”. Dunque nessuna sudditanza psicologica da parte della Pomì nei confronti di Nikolova e compagne, affrontarle col piglio di chi sa di poter fare bene potrebbe essere determinante. Squadre in campo al Pala Verde mercoledì alle 20,30.

Squadre

Imoco Volley: 3 Lloyd, 5 Gibbemeyer, 6 Fiorin, 7 Daminato, 8 Kauuffeldt, 9 Donà, 10 De Gennaro, 13 Calloni, 14 Nikolova, 15 Bechis, 16 Barcellini, 17 Tirozzi, 18 Barazza. All.: Gaspari-Flisi

Pomì: 1 Bacchi, 2 Aguero, 3 Olivotto, 5 Sirressi, 6 Gennari, 7 Quiligotti, 8 Aguirre Perdomo, 9 Agrifoglio, 11 Lipicer, 12 Camera, 13 Zago, 15 Stevanovic, 16 Grazietti. All.: Beltrami-Bolzoni.

Arbitri: Ravallese Umberto e Zucca Daniele

Biglietti: acquistabili in cassa o in prevendita online dal sito www.imocovolley.it, sezione biglietteria.

Prezzi: Curva 5 euro, distinti 10 euro, centrali 18 euro, supercentrali 23 euro.

Media: la gara sarà visibile in live streaming su sportule 2 e in differita su Cremona1 Tv.

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti