Commenta

Arte al servizio
della disabilità:
IntergArti al Mu.Vi.

muvi-ev

Nella foto la sede del Mu.Vi. a Viadana

VIADANA – Sabato 19 aprile alle ore 11 al Piano Mobile del Mu.Vi. di Viadana inaugurerà la mostra “IntergArti” organizzata dal Comitato Viadanese di Solidarietà. All’interno dell’associazione il gruppo “Ciao, ci vediamo domani”, che offre servizio di tempo libero a disabili giovani e adulti, ha proposto ai suoi utenti un progetto iniziato in settembre 2013 e concluso in marzo 2014.

L’obiettivo del progetto “IntegrArti”, svolto anche grazie alla donazione ricevuta dagli amici dell’associazione Save The Bobby, era quello di dare la possibilità agli utenti del “Ciao” di imparare modi nuovi attraverso i quali esprimere se stessi, acquisire linguaggi diversi tramite i quali raccontare emozioni, pensieri, stati d’animo e creare nuovi spazi in cui potessero ottenere realizzazione e soddisfazione personale.

I ragazzi diversamente abili, insieme ai volontari dell’associazione, hanno partecipato a due laboratori condotti da esperti esterni: un laboratorio di pittura proposto da Raffaela Tizzi e uno di danza creativa realizzato da Barbara Pettenati. Tutto il percorso è stato seguito e immortalato dagli scatti fotografici di Simone Zarotti. La mostra è proprio il risultato di questo percorso e propone una sezione in cui sono esposti quadri creati direttamente dai ragazzi diversamente abili e una sezione fotografica che racconta il percorso svolto in questi mesi.

Attraverso la mostra, i ragazzi del “Ciao” avranno l’occasione di dimostrare quanto riescono a fare e ad esprimere, andando oltre le limitazioni che la disabilità impone loro e mettendo in luce, una volta di più, non i punti di debolezza ma i loro punti di forza. La mostra sarà accessibile fino al 18 maggio 2014 con aperture al venerdì, sabato e domenica dalle ore 16 alle ore 19. Al termine della mostra sarà possibile fare delle offerte all’associazione in cambio dei quadri realizzati dagli artisti del “Ciao”. Per info chiamare il numero 3492583145.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti