Commenta

Calvatone, Malinverno
presenza la squadra
“per i cittadini”

calvatone_ev

Nella foto Mara Malinverno e la sua squadra

CALVATONE – Mara Malinverno, 58 anni agronomo dal 2010 consigliere comunale a Piadena, ha presentato nel tardo pomeriggio di lunedì la lista che sosterrà la sua candidatura a sindaco di Calvatone nelle prossime amministrative di maggio. “Noi del gruppo “Calvatone per i cittadini” ci presentiamo alle elezioni comunali del prossimo 25 maggio” ha spiegato Malinverno “perché crediamo nella rappresentanza di tutti i cittadini e negli strumenti della democrazia, che in un piccolo paese come il nostro, a maggior ragione, devono avere spazio e indipendenza.

Crediamo nella rappresentanza di tutte le componenti sociali e delle diversità. Con la nostra lista alternativa all’Amministrazione uscente vogliamo favorire il cambiamento nella gestione del paese, vogliamo valorizzare energie e capacità nuove e mature per portare migliorie ed innovazione nei rapporti con la gente. Vogliamo dare voce a tutti, specialmente ai più deboli e umili, vogliamo ascoltare tutti senza distinzioni di opinioni. Soprattutto ascoltare, consultare e informare tutta la comunità sulle proposte future prima di passare a scelte deliberative”.

Malinverno ha poi proseguito. “Consideriamo Calvatone un paese in cui grande è il senso di appartenenza, valore che andrà coltivato e accresciuto attorno a progetti comuni e condivisi, dove andranno potenziati i servizi a fianco dei cittadini, grandi e piccoli, per una migliore qualità della vita. I bambini e la scuola dovranno tornare ad essere una delle priorità. Gli anziani sono un risorsa, un patrimonio di conoscenza e di esperienza da valorizzare. Le energie positive dell’associazionismo, del volontariato  e dei giovani andranno valorizzate e attivate in un’ottica intergenerazionale che consenta la conservazione delle abitudini e della memoria collettiva”.

Altri anche i punti del programma toccati. “Parlare di ambiente significa conciliare il lavoro e la produzione, fonti di reddito per la cittadinanza, con le esigenze di tutela della salute e del territorio, favorendo lo sviluppo della green-economy. Altri punti di forza che vogliamo far emergere sono: L’area archeologica e il suo centro visite, il patrimonio storico-culturale locale, l’arte, la bellezza del territorio agricolo e fluviale (siamo nel Parco Oglio Sud), gli oggetti e i luoghi della nostra memoria. Calvatone è sede” è stato ricordato “del Parco Oglio Sud e del GAL Oglio-Po. Ha una notevole area produttiva insieme a Tornata. E’ nel Distretto del Commercio insieme ai comuni dell’ ACI 12. Tutti fattori con grandi potenzialità e da valorizzare ulteriormente per rendere Calvatone sempre più attraente sul piano socio-economico e residenziale”.

Di seguito ecco l’elenco dei candidati al cosiglio comunale per la lista “Calvatone per i cittadini”: Francesco Bazzani (66 anni, pensionato), Valentina Bolzacchini (24, tecnico servizi turistici), Giuseppina Bonomi (61, pensionata), Ida Mauroner (54, operaia), Tiziana Miglioli (33, operatrice scolastica), Guido Monteverdi (61, pensionato), Guido Pelizzoni (72, pensionato), Luigi Raimondi (52, operaio tecnico), Claudio Ruffini (60, pensionato), Daniel Termenini (36, tecnico del legno).

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti