Commenta

Argine e Ferrovia,
al via da lunedì
lavori di sistemazione

argine-ferrovia_ev

Nella foto la stazione Fs di Casalmaggiore e la chiesa di Santa Maria dell’Argine, da dove partiranno i lavori arginali

CASALMAGGIORE – Lavori al via in due punti molto sensibili per Casalmaggiore: da un lato l’argine maestro del fiume Po, dall’altro invece lungo i binari che arrivano alla stazione ferroviaria casalese. In entrambi i casi i lavori partiranno all’inizio della settimana entrante e per questo motivo la comunicazione da parte degli enti preposti (Aipo in un caso, Ferrovie dello Stato nell’altro) sono arrivate alla stazione della polizia locale di Casalmaggiore in via Saffi. Andiamo con ordine: lunedì 19 maggio verrà realizzato il cantiere all’altezza della chiesa di Santa Maria dell’Argine in frazione di Vicobellignano. I lavori riguarderanno il tratto arginale che arriva ad Agoiolo e Aipo parla espressamente di “ripristino della sagoma arginale” in quel tratto di qualche centinaio di metri. In tutto il cantiere dovrebbe rimanere per un paio di mesi, il tempo di completare i lavori.

Più preoccupante, specie per i pendolari e per chi usa il treno, i lavori che riguarderanno invece l'”armamento ferroviario” dei binari della stazione di Casalmaggiore: due i punti interessati, entrambi segnati da un passaggio a livello, dunque riguardanti anche la circolazione stradale. Per consentire il deflusso delle automobili, in questo caso le operazioni si svolgeranno in due periodi diversi. Dalle ore 20 di martedì 20 maggio alle ore 14 di venerdì 23 gli operai di Ferrovie dello Stato opereranno sul passaggio a livello di via Matteotti (per intenderci, quello che conduce al Santuario della Fontana), che resterà dunque chiuso al traffico veicolare. Dalle ore 20 di lunedì 26 alle ore 14 di giovedì 29, invece, i lavori riguarderanno il passaggio a livello di via Mazzola, in corrispondenza del parco Bodana Bastoni, che resterà chiuso. In questo caso non sono arrivate comunicazioni da Trenord o Trenitalia per quando concerne la percorrenza dei treni: è però molto probabile (per non dire certo) che i treni, non potendo percorrere i binari interessati dai lavori, saranno sostituiti da pullman appositamente pensati per l’eccezionalità dell’evento.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti