Commenta

Moto sotto un corriere
Pauroso incidente
davanti alla Briantina

ambulanza-incidente-briantina-moto-casalbellotto-ev

Nella foto, i soccorsi e la scena del sinistro

CASALBELLOTTO (CASALMAGGIORE) – Pauroso incidente martedì attorno alle 9.40 per un giovane di 27 anni, A. G., residente a Cicognara. Il ragazzo era in sella alla sua moto di grossa cilindrata, una Yamaha R6, e stava viaggiando da Viadana in direzione di Casalbellotto. Ad un certo punto, per cause al vaglio della polizia stradale, intervenuta congiuntamente ai carabinieri (questi ultimi per regolare il traffico), proprio davanti alla ditta Briantina con sede nella frazione di Casalmaggiore, il centauro ha perso l’equilibrio, trovandosi davanti un corriere espresso della BRT, che stava viaggiando verso Viadana e stava svoltando verso sinistra all’interno del magazzino dell’azienda.

L’urto è stato inevitabile e la moto è terminata sotto il furgone, finendo trascinata per qualche metro sin quasi nel piazzale della ditta di Casalbellotto. Il centauro di 27 anni ha avuto la freddezza pochi istanti prima dell’urto di lasciare la moto, subendo qualche escoriazione ma evitando guai peggiori. Per aggirare il rischio di un incendio improvviso, i dipendenti della Briantina sono usciti dal magazzino, ricoprendo di schiuma anti-incendio il mezzo a due ruote, onde evitare che una piccola scintilla, a contatto con la benzina, potesse ingigantire la gravità dell’episodio.

A. G. è sempre rimasto cosciente, come ha spiegato la madre del ragazzo, accorsa con grande preoccupazione sul posto e che ha prelevato da terra il casco e le scarpe: sul luogo dell’incidente, oltre ai militari, sono intervenute anche un’automedica e un’ambulanza in codice rosso, che ha poi trasportato il 27enne al nosocomio Oglio Po di Vicomoscano in codice giallo. Pare che il giovane si stesse recando a Casalmaggiore per fare controllare la Yamaha, che aveva subito un lieve tamponamento nella giornata di domenica.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti