Commenta

Viadana, è arrivato
il commissario prefettizio
Isabella Alberti

viadana-municipio-ev

Nella foto, il comune di Viadana

VIADANA – Ha salito lo scalone del municipio alle ore 17,30 esatte di martedì, il commissario prefettizio che dovrà reggere il comune di Viadana per un anno intero: Isabella Alberti è giunta a Mantova lunedì ed è arrivata martedì pomeriggio a destinazione accompagnata da un dipendente della Prefettura. Il commissario è stato ricevuto dal comandante della Polizia locale Doriana Rossi che l’ha introdotto negli uffici dove era in attesa la segretaria generale Maria Rita Nanni. Entrambe poi si sono chiuse nella stanza  sedendosi alla scrivania che sino alla settimana scorsa apparteneva al sindaco Giorgio Penazzi. Tra loro è iniziato un primo fitto scambio di considerazioni sulla situazione che si è venuta a creare in municipio, con un sindaco sfiduciato da parte della sua stessa maggioranza e che ha rassegnato le dimissioni sancendo la fine di una situazione tesissima che si trascinava da mesi in quel di Viadana.

Il commissario Isabella Alberti, reduce da un periodo di reggenza in un comune calabrese commissariato per sospette infiltrazioni mafiose, ha gentilmente rifiutato l’approccio con la stampa rimandandolo ad un successivo momento. “Abbiate comprensione, sono stanchissima e non ho dichiarazioni da fare”: ha detto con tono educato ma deciso e irremovibile. Nel palazzo comunale erano presenti anche diversi dipendenti che solitamente passano gran parte delle ore pomeridiane a smaltire la mole di lavoro dei vari settori. Coloro che ricoprono incarichi di responsabilità, per tre mesi conserveranno le loro funzioni, poi sarà il commissario a decidere eventuali cambiamenti o sostituzioni.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti