Un commento

Commissariamento:
“Questo è quello che
si merita Viadana”

viadana-bar-ev

Nella foto, quattro amici in una bar viadanese

VIADANA – Non tutti conoscono alla perfezione il significato di commissariamento e cosa voglia dire il termine quando si applica ad una realtà Municipale. Azzerati gli assessori, eliminate le convocazioni di Giunta e niente più Consigli Comunali. Cosa vuol dire tutto questo per una collettività? La questione è stata posta ai cittadini di Viadana, località dove al posto del sindaco da alcuni giorni la Prefettura di Mantova ha inviato un funzionario dello Stato proveniente direttamente da identico servizio svolto in un comune calabrese commissariato per sospette infiltrazioni mafiose. Ai tavolini di un bar proprio di fronte al Comune sono soliti sedere per l’aperitivo alcuni “compagni di merende” che evidentemente non sono soltanto intenditori di lepri e fagiani ma seguono le vicende politiche del proprio paese. “Questo è quello che Viadana si merita”: esordisce a bruciapelo uno degli amici, per sottolineare l’eccessivo grado di litigiosità dei componenti il Consiglio Comunale. Ma c’è invece chi approfondisce il discorso affrontando la questione dei tempi sbagliati per affondare l’Amministrazione. “Adesso non sappiamo a cosa andremo incontro. Da tempo si assisteva a queste continue scaramucce, polemiche e scontri verbali ad ogni riunione. Avevano già presentato una mozione di sfiducia nei confronti del Sindaco a febbraio. Perché non chiudere la questione allora? Oggi avremmo potuto andare al voto anche noi come altri Comuni limitrofi. E non dovremmo aspettare un anno per avere un nuovo sindaco”. Il componente più silenzioso del gruppo invece si lascia sfuggire un’espressione nostalgica ammettendo di rimpiangere l’Amministrazione guidata da Pavesi, “un sindaco energico e determinato sotto la cui guida certe cose non sarebbero potuto accadere”. La figura del ‘baffone’ viadanese, per un certo periodo assente dagli ambienti cittadini, di colpo è ricomparsa nei dintorni del Palazzo comunale nel periodo della crisi. Nel frattempo, la gente di Viadana attende e spera nella gestione del commissario prefettizio Isabella Alberti.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Matteo Bottoli

    Noi vogliamo solo che sia fatta chiarezza…