Commenta

Divertimento e sballo
E nello spiazzo Baslenga
spuntano siringhe…

siringa-baslenga_ev

Nella foto il ritrovamento non certo piacevole

CASALMAGGIORE – Da una parte la grande sede dell’Avis, dall’altra il frequentatissimo centro sportivo Baslenga, dove ogni giorno si recano atleti per i loro allenamenti. In mezzo, sull’asfalto, siringhe, un bicchiere di plastica e fazzolettini intrisi di sangue. Non è certo un bello spettacolo quello che le forze dell’ordine si sono trovate davanti agli occhi dopo essere state allertate dai cittadini.

Evidentemente il grande spiazzo in fregio alla zona sportiva viene sfruttato anche per incontri e manifestazioni che di sportivo hanno ben poco. Non si può certo parlare di un luogo dove si tengono i famigerati “rave party” ma la presenza di quelle tracce inequivocabili non possono far pensare positivo. Accanto esiste anche una pista di skate board su cui compiono le loro acrobatiche esercitazioni ragazzini che in qualche caso non hanno ancora raggiunto la maggior età. E’ molto probabile tuttavia che i personaggi dediti all’uso di siringhe e sostanze connesse organizzino i loro incontri in orari notturni quando il piazzale è deserto e a loro completa disposizione. Però i residui e i resti abbandonati sull’asfalto, lasciati alla luce del sole, non costituiscono certamente uno spettacolo decente per quei ragazzi che di giorno vi ritornano per svagarsi. Senza immaginare peraltro cosa potrebbe accadere se qualcuno di loro venisse a contatto con una di quelle siringhe rischiando contagi e infezioni.

Il servizio ambiente del Comune, verificata la veridicità della segnalazione ha provveduto a mandare operai della Casalasca Servizi per ripulire l’area. Ma è ovvio che occorreranno anche maggiori controlli da parte degli enti preposti, onde evitare gravi conseguenze e mantenere pulita una zona destinata agli incontri sportivi e non certamente ad altri tipi di movimenti notturni.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti