Commenta

Ecco la nuova
Giunta del comune
di Casalmaggiore

giunta-bongiovanni-ev

Nella foto, Salvatore, Carena, Bongiovanni, Leoni, Valentini e Poli

CASALMAGGIORE – Il dado è tratto: il neo sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni ha svelato le proprie carte alle ore 19 nella sala consigliare del municipio casalese, la stessa che venerdì ospiterà il primo consiglio comunale del nuovo mandato amministrativo. La squadra di governo si comporrà così:

Vanni Leoni, 52 anni libero professionista, sarà vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici, all’Urbanistica e alla Viabilità;

Gianfranco Salvatore, 52 anni commerciante, sarà assessore ai Servizi Sociali, Terzo Settore e Commercio;

Pamela Carena, 32 anni architetto e insegnante di danza, sarà assessore alla Cultura, al Turismo e alle Politiche Giovanili;

Marco Poli, 39 commercialista, sarà assessore al Bilancio e Gestione del Personale;

Sara Valentini, 37 anni sarà assessore alle Attività Produttive, all’Istruzione, alle Pari Opportunità e alle Frazioni.

I consiglieri delegati saranno due:

Stefano Stringhini all’Ambiente e alle Politiche Energetiche;

Ronnie Maia al Ced (Centro Elaborazione Dati) e all’Innovazione;

Orlando Ferroni al Fiume Po, al Parco Golena e ai Bandi Europei.

Su quest’ultimo nome, resta da verificare la disponibilità dell’esponente di Casalmaggiore per la Libertà e Forza Italia di accettare l’investitura di consigliere delegato: “Interpreterei un eventuale rifiuto come un non volersi impegnare per la città”, così il sindaco Bongiovanni, che per il ruolo di presidente del consiglio comunale pensa “ad un membro della lista Casalmaggiore è viva”: la presenza in sede di presentazione dell’avvocato Marco Micolo potrebbe essere un indizio. Non ancora assegnata la delega allo Sport, mentre in capo al primo cittadino resta la delega alla Sicurezza.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti