Commenta

Disastroso incendio
in ditta: “4 milioni
di euro in fumo”

campitello-incendio-ev

Nella foto, il disastroso incendio alla ditta Danese

CAMPITELLO (MARCARIA) – Disastroso incendio nella notte tra venerdì e sabato alla ditta Danese Autogru di Campitello, frazione di Marcaria. Cinque grossi mezzi dell’azienda sono andati completamente distrutti a causa delle fiamme che si sono alzate improvvisamente dentro al deposito sotto cui erano custodite. Lunghissimo e difficile il lavoro per i Vigili del Fuoco che sono arrivate da Mantova e da Viadana. Una trentina gli uomini coordinati dai rispettivi caposquadra e dal funzionario di turno Marcello Botti. Il personale è rimasto impegnato dall’una di notte sino alle quattro del mattino per spegnere le lingue di fuoco che avevano intaccati i macchinari e poi circoscrivere l’incendio affinchè non si propagasse alle altre strutture a fianco. La statale Sabbionetana, in fregio alla quale sorge il deposito della Danese è rimasta chiusa per diverse ore in quanto la strada era occupata dai mezzi di soccorso impegnati nellle opere di spegnimento. Sul posto anche una pattuglia del Radiomobile di Viadana e uomini della Provincia di Mantova che hanno coadiuvato nel regolare la viabilità e indicare le deviazioni.

L’incendio si è propagato poco prima dell’una quando una famiglia che abita difronte al capannone ha sentito due forti botti, come se fossero scoppiati degli pneumatici. Affacciatisi alla finestra hanno subito notato le fiamme che avevano aggredito i macchinari. Hanno quindi immediatamente chiamato la famiglia Danese che abita di fianco a loro avvertendoli di quanto stava succedendo. Un vero e proprio inferno con tre autogru e una piattaforma aerea divorate dalle fiamme e altri mezzi vicino che rischiavano di fare la stessa fine. Insieme alle quattro squadre di Vigili del Fuoco sono arrivati anche alcuni dipendenti dell’azienda che hanno cominciato a tirare fuori dal deposito le altre gru prima che venissero coinvolte nell’incendio. “Quattro milioni di euro di danni”: ha mormorato osservando il disastro e mettendosi le mani nei capelli Giancarlo Danese mentre si abbracciava con la moglie, consolato dalla coniuge e dai conoscenti. I genitori invece erano partiti per il mare la sera prima. Le telecamere della videosorveglianza erano in funzione e probabilmente potranno fornire alle forze dell’ordine eventuali indizi sull’origine dell’incendio che ha costretto i Vigili del Fuoco a compiere diversi giri per rifornirsi di acqua a sufficienza. C’è da registrare anche il grande spirito di solidarietà dei cittadini di Campitello alcuni dei quali con i propri trattori agricoli e con le botti sono arrivati sul posto a scaricare tonnellate d’acqua fornendo così un importante ausilio ai pompieri sino alle quattro del mattino.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti