Commenta

Bozzolo, prove
di trasloco per l’ufficio
del Giudice di Pace

bozzolo_ev

BOZZOLO – Molti cittadini di Bozzolo si saranno chiesti cosa ci faceva mercoledì mattina un’auto blu con il lampeggiante sulla capottina ferma davanti al Municipio, tra l’altro in sosta sull’acciottolato dove nessuno potrebbe parcheggiare. Dopo diverse domande si è saputo che l’auto apparteneva agli istituti Giudiziari di Mantova e che la visita aveva riguardato l’Ufficio del Giudice di Pace, dal quale una signora elegante è uscita con un voluminoso fascicolo tra le mani.

Probabilmente un inizio di “trasloco” delle pratiche in vista della chiusura del medesimo Ufficio a partire dal prossimo 1° luglio. Stessa sorte spetterà ai Giudici di Pace di Viadana e Asola: il sindaco di Bozzolo Giuseppe Torchio, da parte in causa, spiega che non era assolutamente recepibile la richiesta da parte del Ministero di mettere tre persone del Comune totalmente a disposizione del  servizio, dato che il personale del Municipio ha altre incombenze da assolvere.

R. P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti