Commenta

Domenico Fazzi
con la sua quinta laurea
finisce sul “Corrierone”

fazzi-corriere_ev

Nella foto l’articolo del Corriere dedicato a Fazzi

MARTIGNANA DI PO – Cinque lauree, una carriera politica legata al comune di appartenenza e il fatto che l’ultimo sforzo accademico è avvenuto alla veneranda età di 77 anni: sono questi i vanti di Domenico Fazzi, attualmente consigliere di minoranza a Martignana di Po e sfidante del riconfermato sindaco Alessandro Gozzi lo scorso 25 maggio. Meriti che hanno portato Fazzi addirittura sulle pagine del Corriere della Sera di lunedì.

L’articolo a firma Gilberto Bazoli riporta in bella mostra un dichiarazione davvero particolare dello stesso Fazzi: “Quando ero giovane” dice “non ero certo uno studente modello. Poi mi sono svegliato”. La quinta laurea, che è poi il motivo che ha permesso a Fazzi di finire sulle pagine del più importante quotidiano italiano, è arrivata ad aprile all’ateneo di Cremona, succursale dell’Università di Pavia per la sezione Lettere e Beni Culturali, ed è stata festeggiata sabato scorso: Fazzi ha ottenuto il massimo dei voti, affiancando l’ultima laurea a quelle già ottenuto in Giurisprudenza, Scienze politiche, Storia antica e Lettere e filosofia. Ribattezzato il “decano” dell’università da uno dei professori, Fazzi ha peraltro ottenuto l’ultimo successo accademico con una tesi locale, sulla figura di don Pietro Carnevali, parroco di Martignana di Po dal 1755 al 1783. Nell’articolo poi Fazzi lancia la sfida: vuole la sesta laurea, quella specialistica sempre relativa al corso di Lettere e Beni Culturali.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti