Commenta

Si taglia un braccio
mentre carica i tubi
Ferito a Marcegaglia

marcegaglia-ferita_ev

Nella foto l’Asl interviene alla Marcegaglia

CASALMAGGIORE – Si sarebbe tagliato con un tubo di ferro mentre stava procedendo alle operazioni di carico alle quali era avvezzo un operaio di 34 anni residente a Gussola, che lavora alla Marcegaglia di Casalmaggiore. Presso l’azienda di via Vanoni sono intervenute un’ambulanza della Padana Soccorso e un’auto medica per soccorrere M. B., queste le iniziali del 34enne, impiegato al reparto spedizioni: inizialmente le condizioni del giovane non hanno destato molta preoccupazione, dato che l’intervento è avvenuto in codice giallo. Tuttavia in un secondo momento, dopo le 14.15 circa, il codice è divenuto rosso, probabilmente perché il 34enne stava perdendo sangue ed era in stato di choc.

Sul posto è intervenuta anche, come da prassi, l’Asl Medicina del Lavoro, che ha ricostruito l’episodio assieme al responsabile dello stabilimento, l’ingegner Roberto Ferrari. La dinamica non è ancora stata confermata dall’azienda, ma alcune testimonianze dirette parlano di un taglio dovuto proprio al contatto e allo sfregamento con uno dei tubi di ferro da caricare sui camion della ditta. La stessa ditta ha spiegato che le condizioni del 34enne non sarebbero così gravi, facendo sperare in una risoluzione positiva della vicenda.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti