Commenta

Fondazione Busi,
Bongiovanni sceglie
l’ex primario Vacchelli

vacchelli-busi-ev

Nella foto, Franco Vacchelli e l’ingresso della Fondazione ‘Busi’

CASALMAGGIORE – Franco Vacchelli, per molti anni primario di Chirurgia all’ospedale di Casalmaggiore e poi libero professionista alla Casa di Cura San Camillo di Cremona, oggi in pensione, residente in città, è la personalità scelta dal sindaco casalese Filippo Bongiovanni per ricoprire il ruolo di presidente della Fondazione Conte Carlo Busi. Un nome su cui anche le minoranze avrebbero già dato il proprio consenso: lunedì verrà votato in consiglio comunale e il primo cittadino punta ad ottenere l’unanimità così come accadde cinque anni fa per il dottor Paolo Bini. “Franco Vacchelli – ha commentato Bongiovanni – è persona stimata e non collegata a tessere o logiche di partito. E’ la prima scelta, ha accettato volentieri e metterà a disposizione le proprie competenze maturate sul campo, con anni di esperienza all’interno di un reparto ospedaliero importante”.

Il consiglio di amministrazione della Fondazione Busi si completerà con l’avvocato Gianluca Goi, l’imprenditore Roberto Merlo (espressione delle liste che hanno fatto capo a Orlando Ferroni nella scorsa campagna elettorale) e con altri due nomi su cui vige ancora qualche riserbo. Per quanto riguarda l’altro membro che verrà nominato dalla maggioranza consigliare, la scelta potrebbe cadere su una quota rosa. L’ultimo tassello del Cda sarà espressione delle minoranze: l’accordo dovrà essere trovato tra listoniani e ‘silliani’.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti