Commenta

Viadana, il rugby
è ancora vivo: è iscritto
alla serie A Eccellenza

rugby-viadana-tifo-ev

Nella foto i Miclàs, che potranno continuare a sostenere il rugby nella massima serie

VIADANA – Quella di sabato pomeriggio è stata una data molto importante per il rugby viadanese perchè si apre un nuovo capitolo nella storia del club giallonero. È di sabato infatti l’ufficialità della composizione del campionato nazionale d’Eccellenza 2014/15, che vedrà ai nastri di partenza anche il Rugby Viadana 1970 in un lotto di dieci formazioni che daranno vita alla massima competizione nazionale di rugby.

L’esordio è fissato per il 4 ottobre, data in cui inizierà la regolar season. “Siamo soddisfatti – sottolinea il presidente del Rugby Viadana 1970, Davide Tizzi – perché i vari step di costruzione e rinnovamento del club possono ora avere un seguito con il completamento di un roster che sarà la punta dell’iceberg. Come emerso nei giorni scorsi – continua il dirigente viadanese – il club sarà sostenuto da una base che ha continuato ad allargarsi e che auspichiamo darà ulteriore stabilità alla società. Tale base è rappresentata dall’Associazione (Rugby Viadana 1970, ndr) ovvero, tutti coloro che hanno deciso di dare il proprio contributo o che intenderanno farlo nel prossimo periodo. Stiamo lavorando e continueremo a farlo perchè la squadra possa ben figurare ed al tempo stesso valorizzi i molti giovani usciti dal nostro vivaio”.

Il “passaggio” sancito dal consiglio federale aumenta i giri del motore viadanese che in questo periodo ha lavorato per arrivare pronto al kick off del 4 ottobre. “Il nostro è un progetto aperto – sottolinea il vice presidente Mario Savi – infatti il leitmotiv che ha spinto verso la nascita dell’associazione ed ora al consolidamento del club, è rappresentato dalla partecipazione delle persone. Auspichiamo dunque che chi è rimasto un po’ defilato fino a questo momento frenato dall’incertezza, ora possa unirsi a noi. A tal proposito – conclude l’ex pilone giallonero e della nazionale – stiamo pensando ad un’iniziativa che riavvicini tutti coloro che abbiano fatto la storia del Viadana, atleti, allenatori e dirigenti”.

JUNIOR WORLD CHAMPIONSHIP 2015 – Come già annunciato sabato, Viadana e, nello specifico, lo stadio Zaffanella sono stati inseriti nel novero delle sedi del mondiale under 20, prestigioso “antipasto” della World Cup che si terrà in Inghilterra. “Questa importantissima kermesse giovanile darà grande visibilità a livello mondiale al territorio interessato – sottolinea Davide Tizzi -. In Lombardia ed Emilia Romagna ci sono molti stadi idonei ad ospitare una manifestazione così importante ed il fatto che Viadana sia stata inserita in questa serie di eventi sportivi non può che rappresentare una grande opportunità ed un motivo d’orgoglio per il club, ma anche per la nostra realtà cittadina”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti