Commenta

Pomì, Lignano amara
La quarta tappa
finisce giù dal podio

pomi-beach-tour-ev

Nella foto un momento dell’esperienza della Pomì Stabili

LIGNANO SABBIADORO – Finisce con una quarta tappa senza podio l’avventura della Pomì Stabili Casalmaggiore al Lega Volley Summer Tour Rilastil Cup. A Lignano Sabbiadoro la squadra del duo Botti-Pini non arriva nemmeno alla semifinale sconfitta in entrambe le gare del girone eliminatorio, quella di sabato con la Sanitars Metalleghe Montichiari e la sfida con il Miralago Caffè Bergamo, interrotta dal nubifragio e ripresa dall’1-0 per le casalasche nella mattinata domenicale.

In entrambe le partite Sestini e compagne hanno ceduto al terzo set e sempre con stretto margine senza riuscire a far valere le indubbie qualità tecniche di un roster che nella trasferta in terra friulana si presentava impreziosito dall’argentina Olivera, dalla olandese Van Daelen e dalla scudettata Caracuta. Ad incidere sull’esito negativo della tappa di Lignano sicuramente il maltempo e la conseguente variazione della formula che ha privato le formazioni giunte terze della possibilità di disputare la fase ad incroci e rientrare così nei giochi per la vittoria dalla porta di servizio. L’interruzione forzata della gara con la formazione orobica non ha giovato alle rosa che proprio al cospetto delle avversarie stavano gettando sulla sabbia tutto il proprio desiderio di riscatto dopo il disco rosso rimediato con Montichiari e sembravano aver trovato ritmi ed equilibri giusti per una soluzione positiva della contesa.

Nonostante un finale di tour inatteso ed una mancata presenza tra le prime quattro nella tappa che assegnava la Supercoppa Italiana, alla fine vinta dalla Tradeco Ecolav Urbino, il bilancio della Pomì-Stabili nella seconda avventura di Sand Volley 4×4 può essere considerato positivo. Tutti e tre i gradini del podio sono stati sperimentati dalla casalasche che si sono regalate la soddisfazione di aggiudicarsi la tappa di Riccione ed hanno sicuramente dato lustro a Casalmaggiore in una competizione dall’importante ribalta mediatica.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti