Commenta

Da Amurt un grazie
“a tutti gli intervenuti
alla 24ore di sport”

nuovo-amurt-ev

Nella fotogallery, le foto classificatesi ai primi tre posti nel concorso indetto per la 24ore di Amurt

CASALMAGGIORE – L’onda lunga della 24 ore di Sport e Solidarietà targata Amurt, giunta nello scorso week end alla seconda edizione, non si è ancora esaurita. “La partecipazione di atleti e di pubblico è stata superiore alle previsioni e si è raggiunto un ottimo risultato di solidarietà e condivisione sociale, grazie a tutti gli intervenuti”: ci tengono a precisare il presidente di Amurt Italia Paolo Bocchi e quello degli Amici del Po (società ospitante la manifestazione) Paolo Antonini. “Certamente questo grande evento è stato possibile grazie all’impegno di consiglieri e soci della polisportiva Amici del Po che per molti giorni hanno lavorato per mettere in piedi e far funzionare la macchina organizzativa della 24 ore, ma si è potuto concretizzare soprattutto grazie al lavoro continuo di tutti i volontari di Amurt che si sono prodigati, non solo nella organizzazione e preparazione della manifestazione ma anche che hanno dato il meglio di sè nel supporto di molte attività per tutta la durata dell’evento”.

Un pensiero va anche “al bar ristorante la Sconosciuta Compagnia, che con la sua professionalità ha assicurato il proprio servizio per tutta la durata della kermesse”. Un grazie va “alla Croce Rossa Casalmaggiore che ha presenziato per tutta la durata della manifestazione, per fortuna, senza dover intervenire per risolvere gravi situazioni”. Fondamentale l’apporto degli sponsor: “anche quest’anno hanno dato un contributo fattivo alla riuscita della 24 ore ed al sostegno dell’iniziativa, li vogliamo elencare e ringraziare, ricordando che il loro contributo è stato particolarmente gradito, sperando di poter contare anche in altre occasioni su di loro: MG.k Vis, Padania Alimenti, Pastificio Iris”. Per la collaborazione, un altro ringraziamento va “all’Avis Pedale Casalasco, all’Associazione Atletica Interflumina E’ Più Pomì e alla Pro Loco di Casalmaggiore”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti