Commenta

Citofono-scultura:
a Casalmaggiore
nasce la ‘Not-Art’

buttarelli-acquaroni-ev

Nella foto, Buttarelli e Acquaroni a fianco della scultura

CASALMAGGIORE – A Casalmaggiore nasce una nuova forma d’arte. Un originale modo di interpretare le professioni tale da riuscire a coniare un termine nuovo quale è “Not-Art” in contrapposizione con la “Pop-art” di Andy Wharrol. La novità la si deve a due menti mai sopite, quella vulcanica e produttiva dello scultore di Casalmaggiore Brunivo Buttarelli e l’altra non meno aperta alle novità e agli aspetti più interessanti dell’arte in ogni sua forma espressiva del notaio Mauro Acquaroni. Passando davanti allo studio notarile in via Romani 67 non si può non essere colpiti da una stretta e alta scultura di ferro marrone con incastonate una serie di sassi di colore bianchissimo. Acquaroni ha commisionato all”amico scultore qualcosa di originale e dopo un normale periodo di gestazione Brunivo ha partorito questa creatura dell’ingegno che d’ora in avanti costituirà il particolarissimo ingresso notarile dove premere il pulsante e annunciarsi attraverso il curioso e nuovo citofono.

Il notaio Mauro Acquaroni, di origini sabbionetane, è entusiasta di ciò che l’artista ha saputo creare ispirato da qualche idea magari suggerita al momento della commissione, lanciandosi quindi nella possibile interpretazione che Brunivo Buttarelli avrà voluto racchiudere dentro la sua opera. La stratificazione delle pietre come ricerca in profondità tipica dell’attività notarile mentre il metallo starebbe a significare la solidità e la tradizione di questa ancestrale professione. Vi è anche, pur se accennato in maniera leggera, il logo della Repubblica Italiana, anche questo a ricordare le profonde radici della repubblica e delle funzioni notarili. Una maniera innovativa di personalizzare le proprie case e gli uffici che certamente troverà proseliti. Quasi un invito a non tenere nascoste sulle pareti di casa le opere artistiche di valore cominciando ad esporle all’esterno come un museo all’aperto.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti