Commenta

La Pomì Volley
“vede” il ritiro, come
sempre al Forte

Pomi-a-Forte-ev

Nella foto un momento del ritiro del 2013

CASALMAGGIORE – A poco più di dieci giorni dalla partenza per il ritiro di Forte dei Marmi fervono gli ultimi preparativi in casa VBC Casalmaggiore. Per la società casalasca, dopo il successo dell’avventura sulla sabbia è ormai tempo di rimettere in moto la macchina organizzativa in prospettiva stagione 2014-2015, la seconda nella massima divisione nazionale e come nel proprio stile l’obiettivo è continuare a crescere e a migliorarsi. E l’ulteriore salto di qualità che la società rosa si è prefissata deve partire proprio dall’inizio, da quel ritiro in Versilia che da sempre costituisce il momento aggregante per eccellenza, l’occasione per giocatrici, staff, dirigenti di conoscersi, rinsaldare o stringere nuovi rapporti interpersonali sui quali basare l’intera stagione.

Come da programmi la maggior parte della dirigenza rosa si trasferirà in Toscana, presso la Colonia al Mare del Comune di Casalmaggiore, già lunedì 18 Agosto dove fino al 26 andrà in scena il soggiorno estivo della pallavolo locale con la presenza delle giovani del Joy Volley Time e di tante altre atlete del comprensorio casalasco-viadanese. Verranno allestiti i campi sulla spiaggia antistante la Colonia e visionate le strutture dove le atlete della prima squadra svolgeranno le sedute del ritiro. Le giocatrici della Pomì arriveranno a Forte dei Marmi il 20 Agosto e si tratteranno quattro giorni durante i quali saranno a completa disposizione del preparatore atletico Riccardo Ton in primis, del secondo allenatore Bolzoni e dell’assistent coach Santarelli.

Come risaputo mister Davide Mazzanti non sarà della comitiva essendo impegnato sulla panchina della nazionale italiana juniores che dopo Ferragosto inizierà la propria avventura nei campionati europei di categoria in Estonia e Finlandia (primo impegno sabato 16 Agosto con il Belgio). Mister Mazzanti attualmente sta ultimando l’ultimo stage di Loreto con le azzurre prima della partenza per la sede delle gare. “Il calendario non può e non deve spaventarci – spiega il tecnico delle rosa – affrontare subito Novara sarà dura ma potrà permetterci di mettere alla prova il nostro valore. Ho tanta voglia di iniziare questa nuova avventura senza pensare troppo di chi dovremo incontrare. Sarà nostro dovere lavorare sodo, non tanto con la preoccupazione di chi dovremo via via incontrare, ma per arrivare pronti all’avvio della stagione e porre le basi per fare preoccupare gli altri del nostro gioco”.

Sembra fare eco alle parole di mister Mazzanti il Presidente della VBC Massimo Boselli Botturi. “Novara è sicuramente un avversario tosto ma affrontare da subito una delle squadre più accreditate del torneo poteva anche essere messo in conto. Prima o poi ci toccherà sperimentare il valore di tutte le avversarie per cui nessun problema. Il prossimo torneo ha sicuramente innalzato l’asticella verso l’alto, lo sapevamo e a nostra volta abbiamo allestito un organico più forte e competitivo della scorsa stagione”. Insomma il ritiro di Forte dei Marmi ormai in vista partirà sotto ottimi auspici e molto probabilmente sarà preceduto dall’ultimo colpo di mercato per il quale si sta lavorando e che dovrà portare a completare il roster con la scelta della terza centrale da affiancare alla serba Stevanovic e alla statunitense Gibbemeyer.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti