Commenta

Bozzolo prova
ad evitare la chiusura
della discarica

bozzolo-ev

Nella foto, il municipio di Bozzolo

BOZZOLO – Proseguono i programmi per rendere la discarica comunale di Bozzolo in regola con le norme vigenti. E quindi scongiurare la chiusura così com’era stato deliberato dalla Giunta precedente. Con gli opportuni accorgimenti e i necessari ritocchi la spesa per la sua sistemazione verrà notevolmente ridimensionata rendendola accessibile alle casse comunali bozzolesi. Intanto nella giornata di mercoledì sindaco e assessori di Bozzolo hanno incontrato il direttore generale di Tea Mantova, Anzio Negrini che ha presentato un progetto grazie al quale l’impianto potrà restare attivo almeno sino al prossimo 30 settembre. Attraverso questi nuovi calcoli è emerso che si potrà spendere un quarto di quanto era originariamente previsto, senza contare il risparmio dei 7000 euro da versare al Comune di Marcaria nel caso si fosse deciso di utilizzare la discarica di San Michele in Bosco. Così come sarebbe stato inevitabile fare nel caso di chiusura dell’impianto di Bozzolo.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti