Commenta

Unione dei Comuni,
nel Casalasco 400mila euro
dalla Regione

regione_lombardia_ev

Nella foto, Palazzo Lombardia

MILANO – Fondi per le Unioni dei Comuni, Regione Lombardia eroga 4.208.000 euro. Al Casalasco spettano 400mila euro circa, con Municipia che la fa da padrona: l’unione tra i comuni di Scandolara Ravara, Motta Baluffi e Cingia de’ Botti (in attesa del ventilato ampliamento a Torricella del Pizzo, Gussola e Martignana di Po), ha ottenuto 111.958 euro circa, a fronte di una richiesta di 128.988 euro. Molto simile la situazione verificatasi per l’Unione Foedus, che coinvolge i comuni di Rivarolo del Re, Rivarolo Mantovano, Spineda e Casteldidone: 128.108 euro la richiesta, 111.195 euro circa il contributo erogato dal Pirellone. San Giovanni in Croce, Solarolo Rainerio, Voltido e San Martino del Lago, che insieme formano Palvareta Nova, riceveranno 99.448 euro, 15mila circa in meno rispetto a quelli richiesti. Calvatone e Tornata otterranno 41.651 euro, Piadena e Drizzona 34.849 euro: in entrambi i casi erano stati richiesti 6000 euro circa in più.

Le domande inviate dalle Unioni di Comuni a Regione Lombardia riguardavano fondi per le gestioni associate di uffici tecnici, economato, tributi, urbanistica, viabilità, personale, sistemi informativi, assistenzialismo, polizia locale, anagrafe, stato civile, apparato culturale e museale, sport, turismo, protezione civile, asili nido, parchi e ambiente, illuminazione pubblica, urp, sportello attività produttive e demanio.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti