Commenta

Bozzolo, non paga
la consumazione e
titolare del bar gli spara

carabinieri-notte2-ev

BOZZOLO – Notte di follia a Bozzolo. E alla fine c’è scappato pure un colpo di pistola, anche se a gas, dunque regolarmente acquistata in quanto soggetta a libera vendita. Il fattaccio è accaduto al Bar Odeon attorno alle 3.40 del mattino a causa di un motivo davvero banale: il mancato pagamento di una consumazione.

I carabinieri di Bozzolo sono arrivati sul posto, deferendo poi in stato di libertà, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Mantova, J. W., 25enne di origine cinese coniugato e titolare del bar, responsabile di lesioni gravissime aggravate. Un cittadino marocchino residente a Bozzolo ha prima terminato la sua consumazione, poi si è rifiutato di pagare l’esercente: da lì è scaturita una lite furibonda che è poi degenerata quando il 25enne per difendere i suoi interessi di commerciante ha estratto una pistola a gas marca gamo modello bt80, come i carabinieri di Viadana hanno poi comunicato, esplodendo un colpo con un proiettile d’alluminio che ha colpito al volto il cliente marocchino.

A quel punto si è reso necessario l’intervento del 118, che ha trasportato il ferito all’ospedale Carlo Poma di Mantova in prognosi riservata ma non in pericolo di vita per “corpo metallico intraorbitale all’occhio destro”. L’arma è stata sottoposta a sequestro su disposizione della stessa Autorità Giudiziaria di Mantova. Come detto, il 25enne cinese è stato denunciato dai carabinieri di Bozzolo.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti