Commenta

La comunità sudanese
di Casalmaggiore piange
Carlo Louis Kouat

kouat-sanleonardo_ev

Nella foto Carlo Louis Kouat e la chiesa di San Leonardo

CASALMAGGIORE – La comunità sudanese di Casalmaggiore è in lutto per la scomparsa di un suo componente. All’ospedale di Cremona è infatti deceduto improvvisamente mercoledì Carlo Louis Kouat di 49 anni. L’uomo molto conosciuto in paese viveva da diversi anni con la famiglia in via Porzio, dov’era arrivato diversi anni fa giungendo dal Sudan, paese africano sconvolto da guerre civili. Nei giorni scorsi si era sentito male in casa e un’ambulanza lo aveva portato a Cremona nel cui letto la scorsa notte una infermiera l’ha poi trovato morto. I funerali si terranno sabato pomeriggio alle 16 nella chiesa di San Leonardo a Casalmaggiore, con sepoltura nel locale cimitero. A piangerlo sono la moglie Awatif, il figlio Ivano, diversi fratelli e sorelle, oltre ai tanti compaesani sudanesi.

Ros. Pis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti