Commenta

‘Personaggi’ allo Zenith:
il grande ritorno
di Antonio Albanese

albanese_ev

Nella foto l’attore Antonio Albanese

CASALMAGGIORE – Sarà davvero un autunno caldissimo per il Cinema Teatro Zenith: oltre agli spettacoli già da tempo annunciati del trio comico “I legnanesi” (il manifesto in questo caso campeggia addirittura da settimane fuori dalla struttura di piazza Garibaldi a Casalmaggiore) e al concerto della storica band italiana dei Nomadi (un ritorno dopo l’esperienza di dicembre 2013), ecco un altro big a Casalmaggiore.

Venerdì 21 novembre alle 21.30 lo Zenith ospiterà infatti Antonio Albanese, come confermano i volantini di recente distribuiti per la città, che mirano a favorire la prevendita. Anche per il comico nativo di Olginate, lanciato come personaggio comico da “Mai dire Goal”, ma di recente cimentatosi anche in film drammatici con registi come Pupi Avati, si tratta di un ritorno, anche se il primo spettacolo di Albanese era andato in scena nel 2006 al Teatro Comunale di via Cairoli (era mercoledì 22 marzo e lo spettacolo, con la regia di Michele Serra, si intitolava “Psicoparty”). Stavolta, per favorire un maggiore afflusso, Albanese porterà il suo nuovo spettacolo “Personaggi” allo Zenith: uno show che fa parte del tour 2014-2015, che proprio a novembre partirà e toccherà molte località della Penisola fino a marzo 2015. Tenendo conto che Albanese deve il suo successo iniziale proprio alla creazione di macchiette e caricature legati al mondo del calcio ma non solo (si pensi al foggiano Frengo, al meneghino Pier Piero, senza scordare Epifanio o, per arrivare ai giorni nostri a Cetto La Qualunque), è facile prevedere che proprio al repertorio di stereotipi e personaggi, come appunto il titolo suggerisce, lo spettacolo si ispirerà. Uno spettacolo già proposto negli anni scorsi, in particolare nel 2009, ma sicuramente aggiornato e che comunque non smette di riscuotere risate e consensi. La regia è affidata a Giampiero Solari, mentre i testi sono dello stesso Albanese e di Michele Serra. Lo spettacolo è stato scritto con Piero Guerrera e Giampiero Solari. Per informazioni è possibile contattare il Bar Centrale (lo zampino, ancora una volta, è di Franco Frassanito), che si occupa della prevendita, al numero 0375-42139.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti