Commenta

Viabilità a Rivarolo
Mantovano: il Comune
prende tempo

consiglio-comunale-rivarolo-mantovano-ev

Nella foto, il consiglio comunale di martedì

RIVAROLO MANTOVANO – Nessuna risposta alle quattro interrogazioni che le forze di minoranza avevano sottoposto al sindaco di Rivarolo Mantovano durante il Consiglio Comunale di martedì sera. Eppure gli argomenti presentati occupavano circa il 50% dell’ordine del giorno dell’intera seduta. E poi avevano la prerogativa dell’estrema attualità e attesa da parte della cittadinanza considerandole polemiche sollevate dalla gente soprattutto per quanto riguarda il cambio di accesso alla strada che conduce alla Chiesa parrocchiale. “Un pasticcio viabilistico di via Gonzaga e via Avis” aveva scritto nell’interrogazione il consigliere di minoranza Andrea Molteni mentre il collega Raffaele Milani chiedeva  delucidazioni “sui lavori pubblici eseguiti e di prossima esecuzione e sulla viabilità locale”. Neppure le “condizioni del Palazzo pretorio” e le “intenzioni dell’Amministrazione comunale in tema di sicurezza”, scriveva Milani, hanno avuto risposta dal sindaco Massimiliano Galli il quale ha spiegato di attendere riscontri ai vari quesiti da parte degli Uffici tecnici. Per il momento quindi i ciclisti continueranno a percorrere tragitti alternativi per andare a Messa mentre gli automobilisti dovranno prestare attenzione alla viabilità modificata all’incrocio di piazza Finzi anche in assenza dei necessari segnali di stop e di senso obbligatorio attualmente mancanti.

Il Consiglio Comunale ha poi approvato il bilancio di previsione 2014 con le relative variazioni e la convenzione con la Provincia di Mantova per lo sviluppo e coordinamento dei centri Informagiovani. Insolita e curiosa poi la richiesta di un parere ad una persona al di là delle transenne quando solitamente al pubblico non è consentito prendere la parola durante i consigli comunali. Ma era una consulenza fornita dal responsabile dei servizi finanziari del comune di Rivarolo Mantovano con competenza specifica in materia.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti