Commenta

Basket, pieno di vittorie
nel week end per
le big del comprensorio

basket-piadena-ev

Nella foto, il team di Piadena dopo il match contro Cantù

Weekend di vittorie. Successo per tutte e quattro le formazioni della palla a spicchi del nostro territorio. Piadena conquista la prima vittoria stagionale a Cantù, Viadana e Casalmaggiore fanno 3/3 mentre Gussola stende al Palatenda Prevalle, una delle formazioni più accreditate del campionato.

Lega Adecco Dnc – Girone B
Primi due punti stagionali per l’ MgKvis Piadena che dopo le sconfitte con Gazzada e Milano3, espugna Cantù per 79-67. Un match ben giocato dai Mazzali Boys sempre in controllo, ad eccezione di inizio terzo quarto quando la formazione brianzola è riuscita a receupare dieci punti di svantaggio e mettere la testa avanti. A differenza delle prestazioni precedenti però Lottici e Compagni non si sono disuniti e con l’ottimo lavoro sotto le plance di Carrara ed i canestri di Cacciavillani ed Olivieri ha subito risposto piazzando un controbreak e chiudendo la terza frazione avanti di 9 lunghezze. Nell’ultimo quarto la formazione cremonese controlla toccando anche il +20 e lasciando spazio ai propri giovani nel finale.

Serie C regionale – Girone A
Si conferma il Viadana che nella giornata di ieri al Palafarina si impone per 87-79 contro i brianzoli di Vimercate. Per la formazione di coach Tellini si tratta del terzo successo in altrettante gare e che proietta i mantovani provvisoriamente in testa alla classifica. Il match si è rivelato però non affatto semplice. Vimercate ha venduto cara la pelle per le prime due frazioni spinta dal dinamismo dei suoi giovani elementi. Dopo un primo quarto in sostanziale equilibrio, la prima parte della seconda frazione ha visto gli ospiti in vantaggio grazie alle “bombe” di Carzaniga e Viganò (20-26 al 15′). Il timeout di coach Tellini rianima i viadanesi. La premiata ditta Grazzi (23pt)-Altimani (32pt) sale in cattedra e dapprima ricuce il mini break chiudendo avanti di due all’intervallo e poi allunga al rientro dagli spogliatoi. I due cecchini viadanesi, aiutati da un gioco più fluido operato dai playmaker Verzellesi e Catellani, scavano poi il solco che porta la formazione di casa a toccare anche il +14′ a metà dell’ultimo parziale.

Serie D – Girone A
Importante successo esterno per l’ E’ Più Casalmaggiore che espugna il difficile campo di Castegnato (61-68) e si conferma in testa alla classifica del campionato di Serie D. Dopo una prima frazione interlocutoria, i maggiorini spingono sull’acceleratore e con Diacci e Lezzerini toccano il +11 prima che un canestro da 3 dei bresciani accorci a 8pt le distanze all’intervallo. Il canestro realizzato da Bassi da fiducia ai padroni di casa che piazzano un contro-parziale di 10-0 passando quindi a condurre grazie anche alla zona difensiva operata. La forza mentale che sembra possedere quest’anno Casalmaggiore però aiuta i cremonesi a ridurre lo svantaggio. Lezzerini e Ferrarini riportano infatti a contatto, pareggiando al termine della terza frazione (44-44). Nel decisivo quarto finale è un susseguirsi di emozioni. I padroni di casa vanno avanti di 5 lunghezze a 5′ dal termine. Casalmaggiore non molla ed inverte l’inerzia grazie a Parizzi e Diacci. Castegnato sbaglia e lo stesso Parizzi subisce il fallo su un tiro da 3. E’ la svolta decisiva. Il playmaker parmense non ne sbaglia uno, i bresciani non trovano il canestro e Cornacchione e Manuto trovano il +7 dalla lunetta a un minuto dal termine. Castegnato ci prova da 3 ma non riesce più a riprendere Casalmaggiore.

Due punti conquistati anche da Gussola che su un campo a tratti al limite della praticabilità sconfigge Prevalle per 66-62. I ragazzi di coach Tirel dopo una partenza lenta a causa di molti errori al tiro e la precisione, dall’altro lato, dei bresciani Chahab e Bergomi. Nella seconda frazione Gussola è brava però a fermare il gioco in velocità degli ospiti e dapprima ricuce grazie a Benazzi e Silocchi e poi nelle due frazioni centrali scava, grazie ad una bomba di Bodini al 31′, un solco di 11pt. Sembra fatta Prevalle, dotati di effettivi di grande tasso tecnico, reagisce e grazie appunto ai suoi micidiali tiratori piazza un micidiale controparziale pareggiando le sorti dell’incontro a 3′ dal termine. Tirel calma tutti con un provvidenziale timeout e Gussola riacquista lucidità. Bodini e Silocchii trovano canestri importanti dalla lunetta mentre il bresciano Bergomi piazza un canestro incredibile da 3. Sul fallo sistematico a pochi secondi dal termine, Benazzi è glaciale. Realizza entrambi i liberi chiudendo la partita e facendo esultare tutto il Palatenda.

Jonathan Vioni

CANTU’ – MGKVIS PIADENA 67-79 (12-22, 33-40, 49-58)
cANTù: Galetti 3, Babbarape 3, Fontana 15, Molteni 12, Castelli, Zugno 8, Sberna 10, Guerra 7, Freri 2, Nwohouke 7. All. Visciglia
Piadena: Olivieri 14, Malagutti 7, Bigot, Cacciavillani 16, Toninelli, Mascadri 10, Lottici 9, Carrara 14, Vidi, Cocchi, Marenzi 9. All. Mazzali

ECOLOGY SYSTEM VIADANA – DI.PO VIMERCATE 87-78 (15-12,33-31,62-52)
Viadana: Catellani 4, Verzellesi 7, Ponzi 1, Rossi 3, Prati 4, Guerra ne, Grazzi 23, Steccanella 6, Altimani 32, Simeoni 7, Benatti, Flisi. All. Tellini.
Vimercate: Augeri, Viganò 17, Carzaniga 20, Spinelli 4, Semoli 12, Colombo 6, Tremolada 10, Santambrogio, Gomma, Perdon 9. All. Porta.

CASTEGNATO – E’ PIU’ CASALMAGGIORE 61-68 (13-15, 28-36, 44-44)
Castegnato: De Giuseppe, Segolini 12, Loda 8, Zani 1, Da Ros 5, Gobbi ne, Boarini 11, Preosti 12, Bassi 12. All. Mingotti
Casalmaggiore:Lezzerini 10, Zaffanella ne, Chiabotti 5, Parizzi F., Manuto 8, Ferrarini 2, Diacci 9, Neviani, Parizzi R. 15, Franchini ne, Cornacchione 20. All. Setti – Vencato

SINTOSTAMP GUSSOLA – PREVALLE 66-62 (14-22, 32-30, 52-45)
Sintostamp: Carboni 5, Benazzi 10, Guida ne, Silocchi 14, Lamponi, Melissourgos 4, Guzzoni 9, Marinoni, Torri 6, Bodini 15, Vaia 3, Adorni ne. All.: Tirel.
Prevalle: Becchetti 4, Maistrello, Roversi 5, Fraboni 1, Giacomini, Mora 9, Olivieri, Abbinante 7, Abate 2, Chahab 13, Bergomi 21. All.: Apollonio.

© Riproduzione riservata
Commenti