Commenta

Villanova, la torre
campanaria torna
nuova con i volontari

villanova-campanile_ev

Nella foto il campanile di Villanova rimesso a nuovo

VILLANOVA (RIVAROLO DEL RE) – Ecco un bell’esempio di come la costanza dei volontari riesca a superare burocrazia e altri ostacoli. Il piccolo paese di Villanova, frazione di Rivarolo del Re, sulla strada per Rivarolo Mantovano, è riuscito in pochi mesi a restaurare la bella torre campanaria che adesso svetta da lontano con la sua bella struttura ridipinta di nuovo e risistemata.

Domenica mattina si terrà la messa officiata dal parroco don Luigi Pisani, che accoglierà personalità che giungeranno dalla Diocesi cremonese: al termine della funzione religiosa i partecipanti si recheranno presso il ristorante di Vicoboneghisio per il pranzo. Per restaurare la torre di Villanova sono stati spesi circa 40mila euro raccolti tra i parrocchiani, in aggiunta ai 5000 euro donati dalla Curia. Due fratelli artigiani e un cugino del paese si sono avventurati (sempre in sicurezza) sulla cima della struttura alta più di 25 metri, risistemando dapprima le crepe e l’intonaco pericolante, rifacendone uno nuovo e verniciando tutto con un bel colore giallo delicato. Con la prestazione gratuita della manodopera locale e la vernice pagata da un’azienda del paese si è ovviamente risparmiato un bel po’ di soldi sulla spesa preventivata.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti