Commenta

Energia, acqua e
raccolta rifiuti: sportello
unico a Casalmaggiore

municipio-comune-casalmaggiore-ev

CASALMAGGIORE – Un’importante novità per quanto concerne i servizi essenziali alla cittadinanza e soprattutto l’interfaccia con l’utenza. Lunedì alle ore 11, presso il comune di Casalmaggiore, sarà infatti presentato lo sportello unico, che consentirà ai cittadini di rivolgersi ad un’unica sede e un unico punto fisico per avere informazioni di qualsiasi genere per quel che concerne Tea Energia, società del Gruppo Tea di Mantova, Casalasca Servizi e Padania Acqua. Tre gestori di servizi fondamentali (elettricità e gas, rifiuti e idrico) che uniscono dunque le forze: la sede prescelta è quella del cortile dell’ex circolo Turati, dove fino a pochi giorni fa si trovava lo sportello dell’Ufficio Tributi del comune, e dove tuttora opera Casalasca Servizi.

La riorganizzazione degli spazi, che dovrebbe riuscire a snellire le pratiche e la trafila burocratica che spesso mette in crisi i cittadini, è stata resa possibile anche dal trasloco, ormai ultimato proprio nelle ultime settimane, dello stesso Ufficio Tributi, che si trova ora al piano superiore del palazzo ex Pretura, sopra alla sede della polizia locale dove prima erano programmate le udienze del Giudice di Pace.

Inutile evidenziare il vantaggio di un unico sportello, che costituirà prima di tutto un punto di riferimento ben preciso e una interfaccia reale (e non solo virtuale o legata a un call center) per chiunque abbia necessità di porre quesiti o risolvere problemi. Alla presentazione del progetto, oltre al sindaco Filippo Bongiovanni, parteciperanno anche Piero Falsina, amministratore delegato di Tea Energia (che già da tempo è legata a Casalasca Servizi, essendo socia), Gianpietro Todeschini, presidente di Casalasca Servizi, Alessandro Lanfranchi e Stefano Busi, presidente e vicepresidente di Padania Acque.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti