Commenta

Stazione, il piazzale
come ricovero
pullman di linea?

stazione-pulizia-ev

Nella foto, operai all’opera in stazione

CASALMAGGIORE – Tra le varie ipotesi che si rincorrono a proposito di un idoneo utilizzo degli spazi presso la stazione ferroviaria di Casalmaggiore adesso ne spunta una nuova, certamente interessante. Si tratta di sfruttare il grande piazzale  lasciato libero dalla ditta di autotrasporti Storti, dopo il suo trasferimento a Piadena, riservandolo ai pulman di linea. Un’idea che metterebbe fianco a fianco due tipi di servizi pubblici quali sono i treni e le corriere. Integrandoli in un’offerta al pubblico comoda e funzionale. Un altro aspetto positivo è quello di togliere l’attuale stazione dei pullman da via Trieste dove crea intasamento e pericoli soprattutto nel momento in cui gli studenti che frequentano il vicino liceo salgono e scendono in fretta. Il progetto relativo ad un simile trasferimento era stato affrontato dalla precedente giunta del sindaco Claudio Silla senza però che si arrivasse a conclusione.

Intanto nella giornata di giovedì chi si trovava ad attendere i treni si è quasi stropicciato gli occhi vedendo una squadra di operai con pettorina rossa, maschera sul volto e tagliaerba in mano intenti a diserbare tutta la zona attorno ai binari. Un addetto di Rfi ha spiegato che la pulizia esterna delle stazioni avviene periodicamente anche se i viaggiatori raramente se ne accorgono. Di proposte per non lasciare cadere nell’abbandono la stazione  di Casalmaggiore (a cui sono stati asportati tutti i termosifoni lasciando prevedere un inverno supergelido per i viaggiatori in sala d’aspetto) ne sono state fatte. Dall’utilizzo dei vani per cooperative sociali, sino al piazzale esterno da riservare ad una stazione per i pullman. Vedremo quali di questi progetti vedrà la luce per primo.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti